Heaven And Hell – Neon Nights


La scomparsa di Ronnie James Dio non poteva passare così, senza che vedesse l’uscita di un album in qualche modo “commemorativo”. Ed eccolo qua.

Un anno prima della sua tragica scomparsa, dopo una estenuante lotta contro il cancro, il metaller di origine italiane ci ha regalato il suo ultimo pezzo di storia.

Wacken, Agosto 2009: platea gremita di gente, boato per l’entrata di Iommi e soci, tutti in piedi quando è entrato LUI. Inizia così questo live, carico di adrenalina, grintoso: chi l’avrebbe mai detto, ascoltando il disco, che Dio fosse gravemente malato?

Prestazione superlativa, una bomba a orologeria esplosa per l’ultima volta proprio li, nel tempio del vero Metal, insieme agli amici di sempre, ai colleghi Sabbathiani di “Mob Rules”  fautori dei più grandi successi della storia del Metal, loro, “quei bravi ragazzi”: Toni Iommi, Geezer Butler, Vinny Appice e Ronnie J. Dio.

Quattro musicisti, quattro animali da palco, quattro narratori-esecutori non solo di un disco, di un live, ma di una intera storia musicale.

Credo che sia pleonastico ribadire che a quasi quarant’anni dagli inizi della loro carriera non hanno perso un minimo di brillantezza nell’esecuzione, a dimostrazione di una folgorante carriera conclusa nel migliore dei modi.

E’ verissimo quando si dice: “ meglio non guardare un proprio caro steso sulla bara mentre riposa in pace, piuttosto è preferibile ricordare di lui i momenti migliori, gioiosi, con il sorriso stampato sulle labbra”. Ecco, ascoltate in silenzio questo disco e pensate all’onnipotente. Parola di Dio, rendiamo grazie a Dio.

Tracklist:

  1. Mob Rules 3:46
  2. Children of the Sea 6:30
  3. I 6:16
  4. Bible Black 6:29
  5. Time Machine 4:39
  6. Fear 4:36
  7. Falling Off the Edge of the World 5:39
  8. Follow the Tears 6:11
  9. Die Young 6:41
  10. Heaven and Hell 17:48
  11. Neon Knights 5:45

Voto:

Un estratto dal DVD Live at Wacken, l’altro formato in cui è possibile gustare il testamento musicale degli Heaven and Hell.

Ciao Ronnie...

5 commenti su “Heaven And Hell – Neon Nights

  1. Bellissimo lavoro: i riff di Iommi, il basso mostruoso di Butler, la batteria di Appice e l’immensa voce di Ronnie annichiliscono una platea enorme come quella del Wacken Open Air. Live da possedere assolutamente!! La recensione di Thundergods è molto sentita, la trovo molto azzeccata! Bravo, migliori sempre di più 😉

    Comprateve ‘sto live (o il DVD)!!

  2. Mi sembrava doveroso descrivere in poche parole l’intera carriera dei “fantastici 4”, senza soffermarmi più di tanto sul live perchè era scontato che si trattasse di un capolavoro. Concordo nel consigliare caldamente l’acquisto del DVD. Grazie dei complimenti!

  3. Pingback: Dio- I Tributi postumi migliori e quelli peggiori « Rude Awake Metal

Commenti intelligenti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...