The Gallery CCLIII


Siamo qui per voi, come ogni Mercoledì, pronti a ricevervi nelle nostre sale. Pronti ad ammirare un nuovo ampliamento della collezione d’Arte più estesa al mondo? Prego dunque, fatevi avanti.

 1. Phon of Steel

Pettinati con un ventilatore, labbra a culo di gallina e pummarola spremuta a mano.Un’opera dallo stile ineguagliabile

2.Acidità e allegria

Colori acidi per un collage ipnotico che non mancherà di emozionare e solleticare le vostre audaci pupille

3.Visioni da manicomio

“C’è un quadro orribile in questa stanza…copritelo! Un pelato che mi guarda e voi non fate niente!” L’infermiera ascolta di malavoglia le farneticazioni del pazzoide, in realtà non è manco infermiera, l’ha assunta il pelato per girare un filmato piccante a tema ospedaliero.

4.Charisma

Un look intrigante, un carisma da vendere. Le stelle non sono abbastanza per questo guitar hero.

Arriviamo con curiosità alle opere donateci dai nostri amici segnalatori, o meglio, Gallerysti Onorari. Lustrate gli occhi e ringraziateli insieme a noi. Il primo a farvi gioire è Todd.

5.Bacio Blasfemo

Un’immagine dissacrante, un bacio lascivo e poco focoso, dei ricci e delle corna inquietanti. Un’opera che rivaleggia con i porno parodia.

 

6.Innovazioni in cucina

Una presentazione poco elegante per un piatto ricco e gustoso. Il tradizionale cervello da bere, viene servito come un dolce dal noto Chef Heinz Black.

Chiude l’ampliamento come sempre Giuseppe Moretti. Lo ringraziamo con voce stentorea.

7. Metafora o trappola?

La lingerie per attirare, un coltello per sminuzzare. Intento da Mantide o allegoria della visione utilitaristica e maschilista della donna?

 

8.Una visione similare, ma diversa

Ed ancora, senza lingerie. Solo che qui la signorina è seduta su un trono, un messaggio per l’autodeterminazione?

 

9.Grosso, GROSSO NO FINO!

Pensare troppo può essere pericoloso, soprattutto se hai perso la lista della spesa e tua moglie ti aspetta per cominciare a preparare la cena.

 

10.Confusi?

Un’immagine ancora più estrema di quelle sopra, ma qui si genera più che altro, frustrata confusione.

 

11.No comment

Quest’opera non richiede un vero commento. Giudicate voi a cosa accostarla…

Vi salutiamo ricordandovi di segnalare le opere che ritenete degne del nostro spazio museale, oltre al favore di far conoscere questa preziosa opera di divulgazione anche ad altri.

Per visitare i precedenti ampliamenti della Gallery, cliccate sull’immagine in testa al post oppure su quella identica a lato.  

Arriveduàr…

Annunci

The Gallery CCXXXXVI


Salve carissimi amanti del Bello, come potevamo lasciarvi senza un nuovo ampliamento in questo bel Mercoledì, altrimenti uguale agli altri giorni della settimana? Non potevamo appunto, ed eccoci qui con elegante ed azzimata voglia di fare ad accogliervi nell’ampliamento odierno, ampliamento per il quale non abbiamo ancora avuto l’avallo comunale per l’edificazione frettolosa a cui siamo stati costretti, ma tranquilli arriverà. Non preoccupatevi d’altro, tutto è perfettamente a norma e sicuro, pensate solo a godervi la selezione accuratissima scelta per voi. Prego, da questa parte.

 1.Apparente casualità

dd

Un proto-collagismo viene fuori prepotente da quest’opera, dove lo sfondo, volutamente astratto ed astruso, riverbera la potenza degli strumenti piazzati a caso.

2.Immersi

ff

Immersi in una specie di piantina alla D&D, i quattro tomi mostrano diverse espressioni che variano dalla goduria isterica allo sforzo, passando per la quieta rassegnazione. 

3.Abbandono

ddd

“Fermi, dove andate! Dobbiamo ancora lodare il Demonio rivolgendoci alla malerba!”

4.Topos 

dd

Il ratto che governa le maree, per gli antichi Greci  noto come Toposeidone, sfoga la sua rabbia repressa contro i quattro naviganti. Il loro guscio di noce che chiamano “nave da guerra of Metal” è saldamente nelle mani della divinità dalle fattezze da roditore, ed essi fingono coraggio e risolutezza.

Passiamo con agile passo alle opere donate dagli amici Gallerysti Onorari. Li vogliamo ringraziare con estremo calore e tanto affetto platonico. Il primo a deliziare le nostre allenate e stolide pupille è Alberto.

5.Mai dubitare

dd

“Capo, sei sicuro che siamo sulla strada giusta? Non vedo un cazzo con questo pastrano!” “Taci stolto, non vedi che il cielo è verde?” “?”

6. Stronzi di Riace

d

Nella terra del fuoco, ottusi avventurieri hanno trovato una sorte ben peggiore della morte: fare delle facce da pirla, trasformati in scogli stronzei

Tocca a Doomsberg tornare con un’opera preziosa. Lo ringraziamo con le modalità descritte poco prima di avventurarci tra queste meravigliose perle.

7.Secs

d

Davanti ad un muro di candele in carta velina, la signorina ci mostra le sue qualità posteriori, brandendo minacciosa un arnese a metà fra un coltello ed un dildo. Perchè si sa, l’amore fa male.

Chiude come d’abitudine, il prode Giuseppe Moretti. Lo ringraziamo al pari degli altri amici, altrimenti scattano le lotte di gelosia e non sarebbe il caso.

8.Parche scomode

dd

“Siamo le Parche, tessiamo il destino degli Uomini tutto il giorno. Siamo noi a determinare il percorso di ogni essere vivente e a modificare il corso della sua vita.” “D’accordo, ma non potremmo accomodarci su una poltrona, filare tutto il giorno su una colonna è scomodo da morì!”

 

9.Punxottica

ee

“UUUH i mieei occhiali gialli!! Li ho rubati a Magalliiii!!!”

10.Forza brutta

dd

Il cyborg più letale del mondo, armato ed indistruttibile, ha mal dosato la sua forza tirando con troppa energia la catena. Miasmi chimici si spandono mentre la macchina, nella sua letale intelligenza, esulta camminandoci in mezzo.

11.Contaminazioni

dd

Un esercizio di body art che si sublima nell’Arte classica, dando vita ad un connubio di infantilismo e sciatteria apparente, dal gusto sublime.

12.Punxottica 2

dd

“UUUH!! I miei occhiali con le punte li ho rubati a…ehm…a…non viene una rima ma Yeaaah! Son più bella di primaaa!”

 

Vi salutiamo ricordandovi di segnalare le opere che ritenete degne del nostro spazio museale, oltre al favore di far conoscere questa preziosa opera di divulgazione anche ad altri.

Per visitare i precedenti ampliamenti della Gallery, cliccate sull’immagine in testa al post oppure su quella identica a lato.  

Arriveduàr…