Quel Rude Venerdì Metallico /95:Le Caiè du Sinemà, consigli e desideri filmici.


E’ un po’ di tempo che non si parla di Cinema nel Rude Venerdì, dopo lo speciale post su Cinema e Metallo pubblicato lunedì passato e che avete apprezzato molto, perchè non parlarne un po’ anche oggi?

In maniera molto blanda, tipo film che hai visto e film che vuoi vedere, non necessariamente appena usciti o prossimi all’uscita al Cinema. Roba gagliarda da consigliare tra un disco di sberloni e l’altro, senza pretese di essere l’Enrico Ghezzi del Metallo, giusto per farci due chiacchiere nei commenti…

Film che hai visto da poco e che consigli di vedere (in ordine casualmente casuale):

La Congiura della Pietra Nera ( Chao-Bin Su, John Woo, 2010)

La_congiura_della_pietra_nera_02

Uscito un paio d’anni fa all’estero e distribuito lo scorso anno in Agosto qui da noi, il film mette subito in chiaro che ormai il Cinema orientale non potete più trascurarlo e che sarebbe ora di goderselo, anche se avete fatto sempre finta che non esiste.  Donne che menano uomini, uomini che sganassano donne, chirurgia facciale e combattimenti a fil di spada magistrali per un film intrigante e dal fascino indiscutibile. Un po’ d’attenzione però, perchè un paio di attori si somigliano moltissimo e rischiate di non capire una mazza fino a metà film e rivederlo da capo dopo aver capito che sono due persone diverse.

Shame (Steve McQueen, 2011)

shame1

Il regista non è il mitico Steve McQueen che fuggiva con la motoretta dal campo di prigionia tedesco, ma un omonimo di grande valore. Il film vede come protagonista un Michael Fassbender arrapato in maniera ossessiva, continuamente alla ricerca di soddisfazione sessuale in maniera compulsiva. Roba che si fa le pippe in ufficio, mica tanto da ridere. La sua ricerca di sesso lo porta ad avere rapporti quasi meccanici con le donne (e non solo), senza una minima scintilla di desiderio vero, solo sfogo carnale. Sembra una stronzata detta così, ma non lo è, fidatevi.

Candidato a Sorpresa (Jay Roach, 2012)

Candidato-a-Sorpresa_cover_u-2

Will Ferrell è un mito, come interpreta lui le idiozie dell’americano ebete non lo fa nessuno. In questo film interpreta il candidato repubblicano Cam Brady, un idiota che vince sempre le elezioni perchè nel suo distretto non ha rivali ed ha l’appoggio di una potente lobby, gestita dai fratelli Motch (interpretati da John Lithgow e Dan Aykroyd). Poi commette un errore ed i due lobbisti decidono di puntare su un altro cavallo, l’ancora più ebete (“ma de sani pringipi”) Marty Huggins, interpretato da Zach Galifianakis, il barbuto cicciottello di “Un week end da Leoni”. Subito la campagna elettorale si riempie di colpi bassi, astuti spot elettorali e bassezze che mettono alla berlina la politica americana tra gag irresistibili e satira feroce. Ci sono un paio di scene in cui hai rischiato il soffocamento per le risate, guardatelo senza indugio soprattutto se amate Will Ferrell, qui davvero al top.

Moon (Duncan Jones, 2009)

moon-poster

In realtà questo lo hai visto un bel po’ di tempo fa, ma avendolo rivisto di recente approfitti per segnalarlo. Un film che riprende la migliore fantascienza “alta” (e pure bassa) per una storia allucinante e coinvolgente. Uno strepitoso Sam Rockwell interpreta l’astronauta-minatore operante sulla Luna, Sam Bell. Sam è a poche settimane dal cambio turno, dopo lunghi mesi spesi ad estrarre elio-3 dalla superfice lunare in solitudine, con la sola compagnia del computer senziente GERTY. MA un giorno non tutto va come previsto e il nostro Sam scopre una verità sconcertante…
Il figlio di David Bowie con questo film mostra che non servono i milioni per far buon Cinema, basta saper raccontare una storia e per rendere interessante  un film che ha come protagonista praticamente UN SOLO attore ci devi saper fare non poco.

Andiamo con i film che vuoi vedere quanto prima (una lista molto essenziale…)

Evil Dead (Fede Alvarez, 2013)

Evil_Dead-2013-3

Il remake de “La Casa” ormai sembra essere stato sdoganato e rivalutato dopo i soliti insulti pregiudiziali. La curiosità è forte, vorresti vederlo il prima possibile, vederlo al Cinema non è facile quando la tua metà non sopporta i film Horror.

Lords of Salem (Rob Zombie,2013)

Sheri-Moon-Zombie-in-The-Lords-of-Salem-2012-Movie-Image-2

Di questo ne parlano tutti malissimo, ma la voglia di vederlo ce l’hai ancora. I film di Zombie li hai recuperati nelle scorse settimane, ti sono piaciuti molto i primi due mentre Halloween è interessante fino a metà e Halloween 2 ancora devi vederlo. Ma questo con con la signora Zombie strega, pare stia facendo cagare a destra e a manca…ma resti fedele al tuo motto:”prima vedere, poi giudicare”.

Pacific Rim (Guillermo del Toro, 2013)

pacific rim primo trailer

I robottoni+Guillermo del Toro. Una combinazione che rende questo film l’oggetto del desiderio filmico numero uno. Per uno come te cresciuto con Goldrake e Mazinga, amante di saghe moderne come Neon Genesis Evangelion, si preannunciano orgasmi multipli in Sala.

Solo Dio perdona – Only God Forgives(Nicolas Winding Refn, 2013)

Solo_Dio_perdona

Botte, spaccio di droga e “cortellate”,  Ryan Gosling e Refn. Ci vorrà ancora un bel po’, ma lo aspetti con pazienza ben sapendo che il regista danese è uno che finora non ha mai sbagliato film, anzi a differenza di tanti tromboni, ha saputo raccontare con un occhio nuovo e uno stile personalissimo.

E voi, che titoli mettereste tra i commenti?