The Gallery CCLIII


Siamo qui per voi, come ogni Mercoledì, pronti a ricevervi nelle nostre sale. Pronti ad ammirare un nuovo ampliamento della collezione d’Arte più estesa al mondo? Prego dunque, fatevi avanti.

 1. Phon of Steel

Pettinati con un ventilatore, labbra a culo di gallina e pummarola spremuta a mano.Un’opera dallo stile ineguagliabile

2.Acidità e allegria

Colori acidi per un collage ipnotico che non mancherà di emozionare e solleticare le vostre audaci pupille

3.Visioni da manicomio

“C’è un quadro orribile in questa stanza…copritelo! Un pelato che mi guarda e voi non fate niente!” L’infermiera ascolta di malavoglia le farneticazioni del pazzoide, in realtà non è manco infermiera, l’ha assunta il pelato per girare un filmato piccante a tema ospedaliero.

4.Charisma

Un look intrigante, un carisma da vendere. Le stelle non sono abbastanza per questo guitar hero.

Arriviamo con curiosità alle opere donateci dai nostri amici segnalatori, o meglio, Gallerysti Onorari. Lustrate gli occhi e ringraziateli insieme a noi. Il primo a farvi gioire è Todd.

5.Bacio Blasfemo

Un’immagine dissacrante, un bacio lascivo e poco focoso, dei ricci e delle corna inquietanti. Un’opera che rivaleggia con i porno parodia.

 

6.Innovazioni in cucina

Una presentazione poco elegante per un piatto ricco e gustoso. Il tradizionale cervello da bere, viene servito come un dolce dal noto Chef Heinz Black.

Chiude l’ampliamento come sempre Giuseppe Moretti. Lo ringraziamo con voce stentorea.

7. Metafora o trappola?

La lingerie per attirare, un coltello per sminuzzare. Intento da Mantide o allegoria della visione utilitaristica e maschilista della donna?

 

8.Una visione similare, ma diversa

Ed ancora, senza lingerie. Solo che qui la signorina è seduta su un trono, un messaggio per l’autodeterminazione?

 

9.Grosso, GROSSO NO FINO!

Pensare troppo può essere pericoloso, soprattutto se hai perso la lista della spesa e tua moglie ti aspetta per cominciare a preparare la cena.

 

10.Confusi?

Un’immagine ancora più estrema di quelle sopra, ma qui si genera più che altro, frustrata confusione.

 

11.No comment

Quest’opera non richiede un vero commento. Giudicate voi a cosa accostarla…

Vi salutiamo ricordandovi di segnalare le opere che ritenete degne del nostro spazio museale, oltre al favore di far conoscere questa preziosa opera di divulgazione anche ad altri.

Per visitare i precedenti ampliamenti della Gallery, cliccate sull’immagine in testa al post oppure su quella identica a lato.  

Arriveduàr…

Annunci

The Gallery CCXXXVIII


Bentornati e bentrovati nel nuovo ampliamento della Gallery. Il numero di catalogazione ormai sta diventando lungo come un nome proprio (“vieni CCXXVIII è pronto!”) ma è lo scotto da pagare per avere una collezione sempre più ricca e degna di voi.  Per questo anche quest’oggi non si poteva fare a meno di allargare i vostri orizzonti, abbattere le vostre barriere e chiedere dei nuovi condoni al comune per esporre nuovi pezzi pregiati. E ora prego, entrate e godetene.

 1.Lei non ha capito

dd

“Signore, non si muova, lei ha della dinamite nel cranio!” “Grazie Dottore, lo vada a dire a mia moglie che ha sempre pensato che non avessi idee” “…”

2.In grigio, il disagio

ff

In quest’opera dall’impatto confusionario e poco vivido si scorge la ricerca dell’artista di inquietare con pochi tocchi il fruitore. Una foto distorta in quattro e quattr’otto, degli strani individui dalle fattezze incerte e il disagio è servito.

3.Hero Hero

ddd

Più cool di He-Man, più effeminato di She-Ra e meglio pettinato di Red Sonja, si erge tronfio sul crepaccio più piccolo del mondo. Con in mano un asta a forma di fulmine e le mutande con gli addominali, egli fermerà il male!

dd

“Vorremmo un guerriero micidiale e forte in copertina. Uno che ispiri fiducia e sicurezza. Prenda come spunto noi.”

4.Lacrime o sfogo?

dd

Ma guarda, una copiosa fuoriuscita di liquidi rossi dagli occhi di una creatura verde, praticamente lo stesso effetto che ha avuto un visitatore Mercoledì scorso all’uscita. Solo che lui non era verde.

5.Cavalieri di Ventura

dd

“Vo con lo caballo dal posterior fiacco/verso la fortezza a forma di pendaglio/Una perdita di greggio ha riempito il vallone/arrivo immantinente per la riparazione/sono lo rinomato Genovaldo da Merletti/cavalier che ne’ritagli fa de’lavoretti.”

Dietro questo pannello si arriva nella sala dedicata alle donazioni dei nostri amici segnalatori, ormai come ribadito ad ogni occasione, “Gallerysti Onorari”. Il primo a riempirci gli occhi e l’anima con i suoi eccezionali ritrovamenti è Todd, al quale alziamo il calice per un brindisi di ringraziamento.

6.Boia che noia

ff

Il boia attende il condannato, che non arriverà mai. Il ceppo è pulitissimo e senza segni di esecuzioni recenti. In effetti più che un ceppo quello sembra un pezzo avanzato dalla nuova ghigliottina che lo sta lasciando senza lavoro, Infatti si annoia il Boia, si annoia molto. Tanto da tenere l’ascia in quel modo scomodissimo, con la lama verso l’alto, per dimostrare che una macchina moderna non può competere con la maestria di un professionista.

 

7.Il mostro che non sai spiegare

dd

Un occhio dal corpo umano incatenato su una strana struttura in legno, collocata in una stanza lynchana. Questo lo vediamo tutti, è difficile però coglierne il senso generale ed ognuno deve affidarsi alla propria sensibilità.

Chiude come spesso accade il “G.O.” Giuseppe Moretti, al quale porgiamo il medesimo calice di cui sopra per un brindisi di ringraziamento.

8.Il piacere della scoperta

dd

Nella zona di Lamponara, famosa per l’intensa attività nei suoi cieli, sono sorti numerosi osservatori per analizzare e comprendere quale sia il motivo di tanti fulmini e tuoni in quel piccolo spazio sopra il paese, nel quale un abitante su due è stato folgorato almeno una volta in vita sua da un fulmine. Gli osservatori finora hanno portato solo alla cecità degli studiosi che stavano osservando i fenomeni temporaleschi.

 

9.Survivors

ddd

Due studiosi che possono raccontare di essere sopravvissuti agli osservatori di Lamponara. Non fissateli troppo, siate garbati con la loro sofferenza.

 

10.Biondamente

ddd

Biondi, affascinanti e ben vestiti. E quando glielo dicono ci credono sorridendo affabili.

11.Scandalo scomodo

ddd

La linea “Sexy as Heaven” del noto stilista vaticano Giò Ricchiò ha destato qualche perplessità negli ambienti ecclesiastici. Sebbene siano di gran raffinatezza e gusto, i nuovi abiti non lasciano più il gusto di scoprire cosa ci sia sotto la tonaca e soprattutto non permettono di conservare un’immagine morigerata per il pubblico. 

12.Predizioni nefaste

dd

“Udite fratelli!! Lo scricchiolio delle ventose che cuociono indica che il nostro mondo in arancione e nero presto svanirà e noi con esso. Pentitevi, non so di cosa, ma lo dicono tutti i grandi catastrofisti e io mica voglio essere da meno!” “Ma magnamo prima o…?”

Vi salutiamo ricordandovi di segnalare le opere che ritenete degne del nostro spazio museale, oltre al favore di far conoscere questa preziosa opera di divulgazione anche ad altri.

Per visitare i precedenti ampliamenti della Gallery, cliccate sull’immagine in testa al post oppure su quella identica a lato.  

Arriveduàr…