Dark Tranquillity- Atoma


dark-tranquillity-atoma-2016-e1477042350443Impossibile sbagliare con i Dark Tranquillity, persino nei momenti meno ispirati della loro carriera(non che me ne ricordi di clamorosi, ma mi dipingerebbe come un “fanboy” un’affermazione così) hanno sempre dato con i loro lavori qualcosa a chi ascolta, un guizzo, un’intuizione vincente. E con “Atomata” non si accontentano di un guizzo, ma buttano giù un disco incredibile, arrabbiato, malinconico e perfettamente equilibrato nel raccogliere tutte le anime del gruppo. Dallo sperimentalismo di “Projector” al Melo-Death di “The Gallery” alla vena più dark di “Construct”, tutto viene amalgamato con perizia e grande passione dal gruppo Svedese, soprattutto il grande merito è quello di non propinarci una riscrittura dei classici del passato sotto altro nome. Perchè si può essere se stessi senza plagiarsi pigramente. “Atoma” in questo è quasi un vademecum per chiunque abbia intenzione di avere una lunga carriera, perchè riciclarsi continuamente senza un minimo di amor proprio? Non è molto più stimolante per dei musicisti (e per chi li segue) provare a dare sempre qualcosa di nuovo senza perdere la propria identità? Scritto così sembra facile, ovviamente non lo è affatto, soprattutto pensando a quanti gruppi agiscono esattamente al contrario. I Dark Tranquillity non sembrano nemmeno una band che ha quasi trent’anni di musica sul groppone tanto è fresco e coinvolgente il loro ultimo lavoro, durante l’ascolto si fa quasi fatica a comprendere come sia possibile. Si passa da brani ultra moderni e ragionati, a momenti riflessivi ed oscuri intervallati da bastonate tipiche della vecchia scuola. E senza quel senso di casualità di chi mette un po’ di questo e un po’ di quello sperando che alla fine esca qualcosa di decente. E’ il miglior disco dei Dark Tranquillity degli ultimi anni, è inutile che stia qui a scrivere del suono equilibrato e potente, del ringhio di Stanne che passa con naturalezza al cantato pulito o  a cercare di descrivere le canzoni con delle similitudini: questo disco ve lo dovete ascoltare e viverlo sulla vostra pelle. Scommetto che mi ringrazierete.

Tracklist:

01. Encircled
02. Atoma
03. Forward Momentum
04. Neutrality
05. Force Of Hand
06. Faithless By Default
07. The Pitiless
08. Our Proof Of Life
09. Clearing Skies
10. When The World Screams
11. Merciless Fate
12. Caves And Embers
Pentacle_top album

Voto:

4stelle e mezzo!

L’assaggio del disco: la title track

ddd

Al centro Niklas Sundin nel suo riuscito cosplay di Tom Araya

 

p.s. lo so che è un disco del 2016 e di regola sarebbe dovuto andare tra i recuperi, ma è così bello che meritava un post tutto suo. 

4 commenti su “Dark Tranquillity- Atoma

  1. ciao e bentornato!

    forse della discografi dei DT un mezzo passo falso è We are the Void. di questo nuovo pare se ne parli generalmente bene, a me manca ancora Construct…quando lo metteranno al prezzo che dico io lo attendo al varco….

  2. Solito buon disco dei DT, racchiude un po’ tutte le cose che trovo nel fantastico poker “gallery-projector-damage done-fiction”: niente di nuovo, ma fatto sempre molto bene, per cui non mi lamento 🙂

Rispondi a Alberto Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...