Quel Rude Venerdì Metallico /212:Quando il Metallo non basta


Tenere un blog da soli presta il fianco a molte insidie, molte delle quali non sempre si rivelano semplici da gestire. Innanzi tutto la qualità dei post e il continuo dedicarsi ad essi è legato al mio umore e in questo periodo fatico molto a mantenere la concentrazione ed il giusto focus, stringendo i denti e le meningi(si stringono le meningi?) riesco a tirare fuori le rubriche fisse e le recensioni, ma non trovo abbastanza spinta per mettere giù altro. Quello che manca non è l’entusiasmo o la voglia di fare, quanto la tranquillità necessaria per scrivere cose che ci divertano. Ritengo doveroso non trascinare le cose e avere sempre la qualità che R.A.M. ha dimostrato negli anni (almeno secondo il mio metro di giudizio) e in queste settimane credetemi, è dura. Eppure non ci sto, voglio scrollarmi di dosso la patina di quotidiana preoccupazione che incombe su di me ogni volta che mi metto davanti alla tastiera, pensando a cosa scrivere o a come commentarvi le brutture che ogni mercoledì arrivano puntuali.  E con fatica, dedizione e una certa dose di testardaggine, cerco di concentrarmi, isolare i pensieri e portare a termine il compito. Non tutti i giorni come vorrei, ma sto continuando e per ora di meglio non riesco a fare. Credetemi se vi dico che se non ci tenessi molto a voi e al blog non avrei nemmeno la forza di postare una foto senza didascalia, figuriamoci mettere insieme parole di senso vagamente compiuto. Sto anche ascoltando pochissimo Metallo, ho dischi che attendevo trepidante su cui non ho ancora messo le orecchie (Meshuggah per esempio), una mancanza notevole se gestisci un sito dove si parla quasi esclusivamente di questo. Spesso in passato, il Metallo è stato un’ancora di salvezza, un tonico incredibile adatto ad ogni situazione, oggi pare che non sia adatto allo scopo e questo mi sta facendo davvero male. So che è una cosa passeggera, un intoppo del quale liberarmi il prima possibile e so che sarà così, per ora purtroppo la massa di pensieri e problemi che ho davanti sembra un enorme buco nero capace di fagocitare tutto e con gran voracità.

Ci rileggiamo lunedì, magari con più serenità.

ff

“For the Win!” 

 

 

Annunci

8 commenti su “Quel Rude Venerdì Metallico /212:Quando il Metallo non basta

  1. Da quando seguo questo blog, mi pare tu abbia superato anche situazioni più pesanti, quindi in bocca al lupo anche per questo periodo 🙂

    P.s.: se il metallo non va bene, mi pare sia uscito il nuovo degli Amaranthe 😀

  2. Non so cosa tu stia affrontando perchè ti sei tenuto sul vago. Ma “sursum corda”, non mollare. Tutto passa. E se proprio proprio sono eventi che non puoi influenzare un grande in bocca al lupo!

Commenti intelligenti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...