Airbourne- Breakin’ outta Hell


airbourne-breakin-outta-hellE siamo al quarto disco per gli Airbourne, dopo l’esordio fulminante che sapeva un sacco di AC/DC e coinvolgeva col suo Rock n’ Roll pregno di energia e passione, arrivò il secondo loffissimo album che faceva quello che un disco di grezzo Hard non deve mai fare: annoiava a morte. Riff già sentiti, canzoni spompate nonostante gli sforzi di trasmettere eccitazione fu un disastro e pensai che “Running Wild” fosse stata una discreta botta di culo. Il terzo disco passò così, senza lasciare traccia. Con le orecchie preparate ad una mosceria senza pari, ad un “vorrei ma non posso” ripetuto inutilmente per cinquanta minuti, mi sono sparato questo terzo parto della band Australiana. Miracolo, gli Airbourne hanno confezionato una nuova bombetta che non inventa nulla ma che scatena a dovere. Ebbene sì, “Breakin’ outta Hell” non è solo un disco energico e fresco, nonostante il sound non sia cambiato di mezza virgola, ma è un vademecum di come si raccoglie il testimone della più grande e coinvolgente band del Pianeta, oggi falcidiata dall’età e prossima alla fine, come è naturale che sia. I fratelli O’Keefe non lasceranno magari il segno nella storia del Rock come gli Young, però spremono ogni stilla di sudore e di energia lungo tutto il disco, sfarinando le resistenze di chi non proprio non si rassegna al tempo che passa e desidererebbe che i grandi miti durassero in eterno. Gli Airbourne mazzolano e coinvolgono con pezzi semplici, diretti e trascinanti e stavolta azzeccano quasi tutto, facendomi ricredere su di loro. Se non sapete quanto siano validi pezzi come la title track o “Get back up”, vere perle che ci riportano agli AC/DC anni 70, rimediate subito. Non capita tutti i giorni di eccitarsi con un sound che ormai ha più di sessant’anni e  che ancora non conosce l’oblio del tempo.

Tracklist:

1.Breakin’ Outta Hell
2.Rivalry
3.Get Back Up
4.It’s Never Too Loud For Me
5.Thin The Blood
6.I’m Going To Hell For This
7.Down On You
8.Never Been Rocked Like This
9.When I Drink I Go Crazy
10.Do Me Like You Do Yourself
11.It’s All For Rock N’ Roll

Voto:

3stelle

L’assaggio del disco: la title track

 

ff

Le facce di chi sa che stavolta ha fatto centro

Annunci

Commenti intelligenti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...