Quel Rude Venerdì Metallico /195:Il Metallo è solo rumore


Quando chi non ascolta Metal ha urgenza di esprimere la propria opinione è di solito quella che avrete sentito mille e mille volte: “ma dai è solo rumore, è che è ‘sta roba tutta uguale, ma come fai ad ascoltare tutti questi gruppi che suonano tutti la stessa solfa?” Immagino che molti di voi avranno ruotato gli occhi,  chissà quante volte avrete sentito o letto frasi come queste. Chi non sa di cosa parla, non si rende conto di quanto il Metallo sia diverso e mutevole, quanti gradi diversi di separazione ci siano tra i vari generi accomunati sotto l’etichetta “Metal”. E non vale la pena manco mettersi a spiegare a costoro ‘sta cosa, tanto molti rimarrebbero ancorati alle loro idee. Il Metallo comprende band più melodiche e relativamente accessibili all’orecchio “profano”, altre più tecniche e senza compromessi, lo sappiamo bene manco a specificarlo. Anche nello stesso genere troviamo differenze abissali, non so ad esempio nel Thrash ci sono band ultragrezze come i Toxic Holocaust fino ad arrivare a contorsioni assurde nei Darkane, passando per i tecnicismi degli Artillery. Suona sempre Thrash, ma c’è chi lo fa con un paio di riff e chi ce ne mette sessanta a pezzo. E questo vale per tutti i sottogeneri, i quali a loro volta si differenziano tra loro in maniera notevole.

fff

“Brothers I’m calling, from the valley of the kings, with nothing to atone…”

Non è per fare lo snob a tutti i costi, però non si possono mettere sullo stesso piano i Meshuggah ed i Gamma Ray, liquidando il tutto con frasi fatte che sinceramente hanno rotto il cazzo. Ci dovete stare cari manichei, abituati anche grazie ad Internet a dividere tutto in “bianco/nero”, “giusto/sbagliato” “buono/cattivo” “musica/rumore”. L”unico “rumore” insopportabile è quello che fanno le vostre tastiere, le vostre bocche che eruttano questi peti-sentenza pieni di profonda conoscenza “wikipedica”.  Uno sopporta pure, è che oggi  risulta sempre più difficile evitarli, ti entrano in casa dal monitor del pc tutti i giorni.

Non vi piace il Metallo? Benissimo, chi se ne frega. Quello che vi chiedo è di tacere, o se proprio dovete esprimere la vostra preziosissima opinione fatelo in maniera passabilmente intelligente. Sapete quante sbuffate e crisi di nervi risparmiereste al genere umano col Metallo nel sangue? Non ne avete idea proprio.

So che non dovrei farci caso a certi giudizi, dovrei averci fatto il callo dopo averli sentiti in tutte le salse per più di vent’anni, eppure quando capita di subirsene uno o due consecutivi particolarmente stupidi, viene fuori la carogna della rabbia che alberga silenziosa nel mio petto, quella bestia tenuta al guinzaglio dalla Signora Tolleranza. Sembra sotto controllo, è un’animaletto docile, ma cresce e si nutre di queste perle di saggezza fino a diventare incontrollabile, sbotta come un fiume in piena e la Signora Tolleranza viene travolta dalla cavalcata furiosa della bestia ormai satura e pronta al massacro.

E ci tiro giù un post per farla calmare, non la lascio aggredire il prossimo, sono sempre un buono in fondo.

 

 

 

Annunci

6 commenti su “Quel Rude Venerdì Metallico /195:Il Metallo è solo rumore

  1. Non solo per certe persone il metal è rumore, ma non riescono neanche a reggere un brano di un qualsiasi genere musicale che dura più di 3 minuti e che è un minimo elaborato. Per certa gente tutto ciò che non è la solita hit da radio commerciale fa parte delle “tenebre esteriori, dove non è che pianto e stridor di denti.”

  2. dice bene Doomsberg, per molti tutto quello che non è ultra-commerciale, a livello di suonerie da telefonino, è roba da tipi strani. fosse anche un pop-rock parecchio melodico ma comunque un minimo ricercato.

    anche io vorrei avere la calma olimpica di liquidare il tutto con un sorrisetto o scuotendo leggermente la testa, ma poi a volte finisco per prendermela…

    • Io da adolescente me la prendevo sempre, ora ci vuole una bella dose di stronzate consecutive e comunque non vado più in là di un post come questo. 🙂

  3. Comprensibile che siano cose che diano fastidio. Come a me ha dato fastidio quando un mio amico mi ha detto che facevo male ad ascoltare perché è bello variare musica ogni tanto. In effetti io solitamente ascolto tutto quello che c’è in mezzo tra i Led Zeppelin e i Suffocation, due gruppi notoriamente quasi uguali, per quanto riguarda lo stile 😀 . E, a parte tutto, includendo miei ascolti un po’ meno frequenti ci finisce dentro molto altro, dalla classica all’elettronica, passando da folk, blues e una parte di alternative rock/metal. Non so perché quel mio amico credesse che io fossi chiuso di mente, probabilmente ascolto musica ben più varia di lui 😀 .

    In ogni caso, io riesco a essere tollerante davanti a chi butta fuori pregiudizi senza conoscere niente. O meglio: mi incazzo come è normale che sia, ma riesco a far finta di nulla e a non pensarci. Sono arrivato al punto che le idee degli altri, per quanto stupide siano, difficilmente riescono a colpirmi, il che può essere una sfortuna, ma per me è anche un gran bene, mi permette di fregarmene e di non arrabbiarmi. Dopotutto, ci rimetterei solo io, nel caso 🙂 .

Commenti intelligenti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...