Quel Rude Venerdì Metallico /183: Star Wars ed io



Prima di andare avanti ve lo dico subito: no, non ho visto “Il Risveglio della Forza”, conto di farlo appena smaltita l’ondata di folla che ha assediato i “cinemi” intorno a casa mia. Intorno per modo di dire, il più vicino sta a quasi trenta chilometri ma è un dettaglio irrilevante. Soprattutto per voi altri.

Dicevo, non ho visto il nuovo film e non posso, ma non avrei voluto comunque, inserirmi nelle solite fazioni: i commenti pro, quelli negativi, quelli che se ne fregano di entrambi e ci tengono a farcelo sapere. No, davvero se non vi interessa un argomento, il consiglio da mettere in pratica è sempre lo stesso: tacete. A me non frega un cazzo del campionato di calcio non per questo mi avete mai visto scrivere un “Rude Venerdì” o un post per dichiarare il mio menefreghismo.

"trovo

“trovo insopportabile il tuo cappello introduttivo!”

Io ho sempre amato Star Wars, da quando ero bambino e Darth Fener mi terrorizzava ogni volta che compariva sulla televisione con lo schermo a boccia, quando riuscivo a distinguere qualcosa sull’immagine disturbatissima, manco prendessi il segnale da Zagabria. Le mirabolanti avventure di Han Solo, Luke e dei due droidi mi incollavano allo schermo, una passione che non si è trasformata come per molti nella voglia di cosplay o tanto meno nella difesa strenua di ogni incongruenza della trama. Perchè da bambino non te ne accorgi, però di cose che non tornano ce ne sono a dozzine. A parte i maledetti Ewoks passo sopra a tutto, in fondo è una favola con le astronavi che funziona e mi diverte ancora oggi. Poi Lucas pensò bene di fare il prequel, non riuscivo a contenere l’allegria, non vedevo l’ora di vivermi nuove avventure in qualche galassia lontana lontana…

Ricordo ancora l’eccitazione per l’arrivo del primo film della nuova trilogia, al pari dell’ottundimento all’uscita dal cinema dopo la visione. Non facevo pace con quel senso di incertezza e sgomento, arrovellandomi senza sosta su quale storia avesse voluto raccontarmi Lucas. Dove volevano andare a parare quella pastoia politica e totalmente inconcludente, la super-cazzatona dei Midichlorian e la metafora della Madonna che senza l’aiuto di alcun augello mette al mondo Anakin, al quale avrei dato volentieri due ceffoni, con molta Forza. Ho sempre odiato i bambini-adulti tanto amati ad Hollywood, voi no?

dd

Magari ne avrei lasciati un paio pure per questo demente

Appena un po’ meglio del primo aborto i due film successivi, sebbene ancor più fastidiosi nel loro mondo saturo di green screen e personaggi appena abbozzati che al confronto il barista di Mos Eisley sembrava Macbeth, per lo meno si riusciva a capire qualche cazzo della trama. Oddio, a pensarci bene sarebbe stato meglio continuare a non capire un cazzo, visto il vuoto con cui sono riempiti. Mi sovviene solo la love story più pallosa del cinema fantastico, quella tra Padme e Anakin. Brr… mi vengono ancora i brividi.

Ultimo schiaffo alle mie certezze di bambino, lo stupro delle pellicole originali, riempite di CGI laccatissima e fuori contesto, una magagna ben più grave di tre film loffi da far schifo. Quelli si possono evitare con agilità, ma rivedere gli originali con quelle pezze digitali è urticante come cagare in un campo d’ortica. Fortunatamente Lucas ha compreso di non aver più un cazzo da dire con Star Wars ed ha permesso ad altri di traghettare e rinnovare il mito della saga, anche se non ho visto il film presumo che sarà davvero difficile far peggio di quei tre lassativi da tre ore l’uno.

d

“Ma sai che ‘sta cosa dei lassativi da tre ore l’uno non è male?”

Il Cinema odierno, soffocato da super eroi e commedie tutte uguali, ha bisogno di Star Wars. Ne ho bisogno anche io, mica mi nascondo. Quel Cinema in grado di farci sognare, trasportare in un’altra dimensione le domande caga-cazzo da adulto (es.”ma come fanno a lisciarli sparando in settantacinque?”), basta coi film di supereroi alle prese con cattivi mediocri, film pure gradevoli a volte, ma niente che abbia la forza evocativa così potente da farti desiderare di esserci anche tu là con loro, a fare a schiaffi contro il Male.

E’ per questo che voglio crederci molto nel nuovo film di Abrams, ho voglia di scordare la merda spolverata di zucchero con la quale Lucas mi ha ingozzato in questi anni, dimenticare…dimenticare…

ddd

“Questo non è il post che stavi cercando…la recensione del film arriverà su ‘The Beyond’ appena vedrò il film. Nel frattempo…non spoilerate, grazie”

 

Annunci

5 commenti su “Quel Rude Venerdì Metallico /183: Star Wars ed io

  1. Concordo su tutto, e il mio ultimo post sul blogs parla dello stesso argomento – nemmeno io, ad oggi, ho visto il film, conto di farlo la prossima settimana. Solo, w i film di supereroi – quelli veri, del Marvel Cinematic Universe, la più bella bellura degli ultimi anni di cinema.

  2. io a questo giro concordo solo parzialmente, mi spiego:
    la prima trilogia l’ho vissuta come te (anche se io facevo il tifo per Darth Vader, fin da bambino sono sempre stato per gli anti eroi 😉 ma è un dettaglio ) e devo dire che la pubblicazione in DVD con l’ aggiunta di immagini digitali non mi ha disturbato.. anzi.. visto che da bambino ero abituato a vedere la trilogia in mezzo a pubblicità di assorbenti che ti fanno volare e medicinali contro la diarrea… l’ho pure considerato un passo avanti.
    in merito alla seconda trilogia… a me è piaciuta, ma forse per un semplice motivo.. ero preparato al taglio che avrebbe avuto, sapevo benissimo che sarebbe stato un tripudio di “schermi verdi” e digitale… anche perchè Lucas stesso aveva detto chiaramente che l’ ordine “strano” della storia era stato dato dal fatto che ai tempi della prima trilogia non avrebbe avuto i mezzi tecnici per mettere in pratica ciò che aveva in mente.
    quindi mi aspettavo il taglio “pacchiano” che avrebbe avuto, e me la sono gustata… oddio se proprio devo essere sincero l’ unica cosa che ho fatto fatica davvero a digerire sono degli elementi della minaccia fantasma… un bimbetto di 7 anni che guida sprinter e navicelle come un consumato pilota mi è sembrata una forzatura eccessiva…
    ma dall’altro lato non ho problemi a dire che la vendetta dei Sith è uno dei miei capitoli preferiti.. lo scontro finale fra Anakin e Kenobi lo trovo davvero epico.
    cosa mi aspetto da il risveglio della forza? non molto di più che da episodio I/II/III,
    la trilogia classica è ovviamente inarrivabile… io potrei essere soddisfatto, tu rischi una grossa delusione con questo nuovo film…
    magari invece avremo tutti e due una bella sorpresa e questo capitolo 7 sarà superiore ai prequel della serie classica! 🙂

    • Spero di non rimanere deluso, sarà molto dura battere la botta che i tre film della nuova trilogia mi diedero. Per dirti pur trovando meno orribili Ep.2 e 3, sono sempre roba che non funziona. Lo scontro tra Kenobi e Anakin all’inizio sembra una live action di Crash Bandicoot (o un platform a tua scelta)…poi come al solito so’ gusti. Le immagini digitali nella vecchia sono un vero stupro per gli occhi: laccate, statiche e non aggiungono nulla al film. Giuro, del discorso è la cosa più inspiegabile ed insopportabile.

  3. Pingback: The Beyond /3:Star Wars- Il Risveglio della Forza (spoiler a catinelle) | Rude Awake Metal

Commenti intelligenti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...