Quel Rude Venerdì Metallico /177: Lodi al Padre?



E’ arrivato il momento di capire cosa sta preparando per noi il buon Padre Mustaine(preghiamo!). Non posso esimermi dal commentare e condividere con voi le notizie fresche sul “protettore” di R.A.M, per cui ascoltatevi il nuovo singolo del prossimo album intitolato “Dystopia”, in uscita il 22 Gennaio prossimo.

Il ritorno alle origini dopo i pernacchioni di “Super collider” è palese, una ritirata strategica cominciata già dall’ormai noto abbandono di Drover e Broderick, le voci di reunion con Menza e Friedman e l’approdo in formazione di un mostro come Adler e l’altrettanto talentuoso Kiko Loureiro. Oggi abbiamo la certezza, almeno per questo pezzo, di come Mustaine abbia capito che quello che sa(sapeva?) fare meglio è il Thrash pieno di riffoni intreccia dita tipici della sua Santissima Tecnica. La canzone richiama a gran voce il sound che ha reso i Megadeth adorati da legioni di fedeli, Adler ci mette del suo pur adeguandosi al format e gli assoli sono copiosi e godibili. Per certi versi ho adorato questo pezzo, è carico e ricco di energia. Si sente la voglia di fare qualcosa che non sia una melensa ed inadeguata miscela di Hard-AOR leggermente più duro, ci danno giù bello pesante. Quello che non mi piace molto origina dallo stesso motivo che me la fa apprezzare, ben strano in effetti. L’eccessivo ammiccare al passato rende molto prevedibile l’andazzo del brano, accomodante per chi non ha gradito le sbandate soft del buon Padre. Però se questo è l’antipasto, posso anche accontentarmi, sperando che il resto dell’album sia anche meglio, soprattutto Adler dovrebbe riuscire a  piazzare qualche zampata vincente. Oh ma c’è anche la copertina:

Megadeth

Erano anni che Vic Rattlhead  non usciva fuori così ignorante, una copertina niente male dopo anni di schifezze inguardabili. Ricordiamo il ciofecone di “The System has failed” o il reattore anale desolante di “Super Collider”, onde apprezzare ancora di più questo artwork dalla dominante grigia.

Pare che le premesse siano piuttosto buone, attendiamo con pazienza di ascoltare nuovi estratti, con l’augurio di non trovarci di fronte versioni più fiacche degli ultranoti pezzi famosi del passato. Intanto accendiamo un cero al Santo Padre Mustaine, che male non fa.

Annunci

2 commenti su “Quel Rude Venerdì Metallico /177: Lodi al Padre?

  1. Premesso che Sonic Collider non l’ho ascoltato, con i Megadeth sono fermo a Endgame (che secondo me comunque è un signor album, anche se ovviamente non al livello dei classici), ma a me Fatal Illusion non dice molto, a parte qualche sparuto passaggio qua e là. E’ pur vero che l’anteprima spesso dice meno di niente in questi casi, quindi l’album potrebbe effettivamente essere bello, specie con una copertina del genere, su cui concordo con te: è splendida, una delle migliori degli ultimi anni dei Megadeth 🙂 .

Commenti intelligenti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...