The Gallery CLXXXVIII


Siamo di nuovo aperti ed indovinate un po’? Vi aspetta un ampliamento nuovo ed interessante, l’ennesima prova che qui in Gallery siamo sempre alla ricerca di opere che non avete mai visto, per allargare i vostri stomaci  orizzonti, illuminare le vostre menti su dove possa arrivare l’immaginazione e il tocco dell’artista. Prego amici, entrate con ordine e biglietto alla mano ma soprattutto, con il desiderio di entrare nel mondo dell’Arte dalla porta principale.

 1.Ottima scelta

yfy

Come rivitalizzare ed attualizzare un’opera già negli annali della Storia dell’Arte (e nelle nostre sale)? Semplice, così. Guardate l’esemplificazione più vera del proverbio “Al peggio non c’è mai fine” .  

2.Minimalismo shock!

7

Minimalismo che colpisce come un pugno in faccia. L’estremo ed orrorifico messaggio di quest’opera è un monito per tutti coloro che si mettono a correre nei cimiteri. E’ un attimo ad inciampare su dei fiori secchi e rovinarsi i denti su una lapide.

3.Mappazzone

ddd

Che cosa avrà mai fatto la signorina a destra per far inorridire così tanto il tizio blu? Ma la domanda che sorge spontanea è un’altra: ma quella al centro è una zinna sottosopra?

4.Capra Commando

rrr

“Dimmi dove tieni il vino e non ti faccio saltare la testa” “Fai fai, tanto tra tre giorni te vengo a cercà e vedemo” “Allora pensa alla tua amica, non temi per la sua di vita?” “Pe’ gnente! Al massimo le faccio la cura Lazzaro, in attesa di certificazione sanitaria, ma già efficace”.

5.Mi permetta, scusi

ddd

Esplosione di anni ottanta in pieno viso,tra zebrature, permanenti e buon gusto. Godete soprattutto dell’Ozzy in equilibrio già precario che evita accuratamente il contatto con le chiappe della signorina.

Siamo con gioia tra le pareti decorate grazie ai nostri amici segnalatori. Il primo ad averci omaggiato con le sue scoperte è Alberto. Lo ringraziamo come non ci fosse un domani, sperando che ce ne sia sempre uno.

6.Vieni con me(ehm…)

fdff

“Sono il tuo maestro di vita, io ti porterò a bordo di un veliero d’oro nella citta d’oro (ma sabbiato), a conoscere gli angeli. Prendi il mio bastone e condividi con me la gioia dell’arcobaleno, le meraviglie dello spazio, in un attimo che si dilata all’infinito.”

7.Sfortuna artistica

ddd

“Da quando mi hanno chiuso la serie non ho trovato più uno straccio di parte. Me la passo malissimo come puoi vedere, ho fatto pure un lifting ma è andato male e ora mi drogo pure.” “Io invece dopo aver fatto qualcosa con Pozzetto me so’dedicato ad altro. Addestro uomini ora, rende abbastanza”

Proseguiamo con l’opera qui alla vostra sinistra. E’ esposta grazie all’interessamento di Todd, al quale vanno anche a lui i nostri ringraziamenti come se non ci fosse un domani, sperando che ce ne sia sempre uno(almeno).

8.Spuntino di mezzanotte

todd1

Lo zombie col camicione da notte non riesce proprio a riposare con questi lampi di maionese che gli scuotono l’appetito. Deve trovare solo un pezzo di carne….solo uno…e poi tornerà sereno a dormire nel suo caldo giaciglio, sotto la lapide grigia di cartone. E sì, si confonde spesso.

Chiude l’ampliamento Giuseppe Moretti, lo ringraziamo come e più di sempre, con la consapevolezza che anche stavolta siamo stati fortunati con le tempistiche di consegna.

9. Gabriel Zombello

yu

“io pure cerco la carne, ma prima di mangiarmela se non la condisco un po’…”. E’ vero, fa schifo ma è proprio quello che sta facendo questo zombie allegrone. E noi chi siamo per giudicare.

10.Un pesce di nome Pirla

fff

Brutta fine questo branzino, in una posa tra rassegnazione e sorpresa, si è ucciso cercando di guardare davanti invece che in alto. E tutto per una scommessa…

11.Glittering Power of the Universe!

ddd

“Sono He-Man che ha preso i poteri di sua cugina She-Ra!!” Ammiratemi mentre con il potere del glitter conquisto tutto il RecchioVerso!!!”

12. …

fff

Quest’opera ha richiesto numerosi incontri tra luminari dell’Arte, artisti stessi e semplici amatori. Nessuno ha potuto trovare un senso, una spiegazione per tanta magnificenza. Ci si limita ad ammirarla, basiti, ammutoliti. Estasiati.

13.Differenze stilistiche e di vita

fff

“da quando hai cambiato disegnatore non sei più la stessa, non mi ami più. E poi basta co’sto minimalismo, io ho bisogno del comodino! Cosa cazzo ci facciamo con la megatrapunta dipinta e sgargiante se non ho nemmeno un comodino?” Lei sta andando via, accasandosi con uno con cui condividere i tratteggi.

Vi salutiamo ricordandovi di segnalare le opere che ritenete degne del nostro spazio museale, oltre al favore di far conoscere questa preziosa opera di divulgazione anche ad altri.

Per visitare i precedenti ampliamenti della Gallery, cliccate sull’immagine in testa al post oppure su quella identica a lato.  

Arriveduàr…ma prima:

Laura-Antonelli-Foto-dal-web-2

Annunci

8 commenti su “The Gallery CLXXXVIII

  1. Da non lasciarsi sfuggire nella 9. Quando uno crede che il peggio sia la scena principale, all’occhio attento non sfugge il voyeurista dietro l’albero. Sodoma e Gomorra.

Commenti intelligenti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...