Quel Rude Venerdì Metallico /163:Pensieri mescolati, affatto agitati.



Un post di quelli dove trovate alcuni pensieri sparsi, perchè c’ho robe da dire e non mi andava di scegliere un solo argomento. Come sempre verrà arricchito da belle figliole, contenti? (le signorine avranno la loro quota di masculi quando torneranno a farmi sapere che ci sono e leggono RAM nei commenti, non è un dispetto ma un modo per stimolarle ad uscire dall’ombra).

Chappie

chappie_main_bcf188704cb30ab16c50e5cd188b04cc.0

Ebbene sì, m’è piaciuto. Ho letto peste e corna, critiche costruite sui presunti rimandi a Corto Circuito e altre stroncature becere solo perchè all’interno del film non c’è alcuna critica sociale e la politica, come ormai “deve essere” nei film di Blomkamp. Il messaggio forse non sarà così politico e presente come in “District 9” o in “Elysium”, ricordiamolo massacrato anche esso, ma c’è e pesa. Celato dalle ormai consuete tematiche alla Dick sublimate nel “possono i robot avere una coscienza propria?” e il biasimo alla repressione fascistoide del crimine, un messaggio chiarissimo si fa strada con forza: quanto è importante per un bambino crescere in un ambiente sano, privo di violenza psicologica e traumi?  Basta ascoltare e dare peso a ciò che un bambino percepisce e vuole comunicare oppure qualcuno deve decidere per lui e per i genitori ciò che è giusto?

Ognuno si dia la risposta che crede, ma è impensabile trattare Chappie come un filmetto vuoto. Se si ha la giusta angolazione si vede benissimo quanto tra le gag e le meravigliose scene action (mo veniteme a dì che la scena iniziale dell’assalto degli Scout non è magistrale) si infili prepotente una chiave di lettura importante e non trascurabile. Per fortuna raccontata con un robot senziente, con Hugh Jackman in calzoncini che deve vendere il suo Ed-209 e una trama che fila liscia e semplice. E a me va benissimo….

carmen-electra-grafitti18

Slayer: Coraggio o mestizia?

Il nuovo singolo degli Slayer lo avete ormai ascoltato tutti, per esserne sicuri ve lo piazzo qua sotto prima di fare alcune considerazioni.

E’ poca roba diciamocelo, puzza di b-side lontano un dieci chilometri circa, come dire:non è brutta, ma non è nulla per cui strapparsi i capelli. “Implode”, l’altro pezzo anticipato dal nuovo album era un po’ meglio, sebbene mancasse di qualcosa. Manca la penna di Hanneman? Manca la cattiveria, la convinzione o semplicemente la sincerità? Nessuno può dirlo con certezza, magari un po’ tutte queste cose, va bene premiare il coraggio nel presentare un pezzo che non è la solita mitraglia, ma è anch’esso un solito pezzo “strano” e “disturbante” come poteva essere una “213”  o simili. Presto per giudicare un disco ancora non uscito e che porta tante questioni dietro di sè, ma le premesse sono poco incoraggianti.

Christina Hendricks cleavage-02

Female Fronted

Io lo avevo detto qualche tempo fa in un Rude Venerdì, non è corretto etichettare band diversissime tra loro solo perchè una ragazza ci canta dentro. E’ stupido, non ha proprio senso, serve solo a mantenere una linea di demarcazione chiara. Ieri Floor Jansen ha detto grosso modo la stessa cosa: “There seems to sometimes be an entire genre called ‘female-fronted metal.’ ‘Oh, so you’re in a female-fronted metal band?’ ‘Oh, yeah? Am I?’ What on earth does that say? Because then REVAMP [Floor‘s side project] is a female-fronted metal band, and so is NIGHTWISH. But those bands don’t sound alike at all. ARCH ENEMY is a female-fronted metal band, but so is DELAIN. They don’t sound alike at all. The only thing they both are are metal bands, but the style within metal is so massively different that it doesn’t really say much whether there’s a girl singing or not. So it’s really not so important. Plus, to emphasize the difference in sex between men and women, I think we’ve had that time by now.” (fonte Blabbermouth.net)
Come anticipato la penso allo stesso modo, cosa c’entrano i Nightwish con gli Holy Moses, i Delain con Mechanical God Creation? Niente, appunto.

06

Tale padre, tale Figlio?

Justis Mustaine ha rotto il silenzio senza che nessuno glielo abbia chiesto, seguendo le Sante orme di Suo (e Nostro) Padre ha pontificato:

“I feel like a huge problem in the music industry these days is that fans are now more criticizing than supportive over their Artists.”
(“Sento che il grosso problema dell’industria musicale ai giorni nostri sia che i fan siano più portati a criticare piuttosto che a supportare gli artisti”)

Si può affermare con tranquillità che ci sia un’enorme fetta di leoni da tastiera sempre pronti a massacrare qualsiasi gruppo, persone infelici e mediocri che trovano il proprio scopo nella vita sparando giudizi non richiesti. E che guai se cacciano due euri per comprarsi uno straccio di nota legalmente. Sarà tutta colpa di questa gente se il Metallo arranca in termini economici?  Non so, ma il rampollo del Buon Padre almeno non ha detto uno sproposito. A proposito, vi ha mai raccontato di quando battè il figlio di James Hetfield in un torneo di Pokemon Rubino?

phoenix_marie_8299

 

Annunci

16 commenti su “Quel Rude Venerdì Metallico /163:Pensieri mescolati, affatto agitati.

  1. Su Chappie, sei forse la prima persona che scrive un commento ragionato e che abbia un minimo di senso. Quel film è stato massacrato di critiche non merita affatto. È un gran film di fantascienza, ha un “messaggio” importante, è girato da dio e, soprattutto, non fa una distinzione netta tra buoni e cattivi, e conferisce un valore enorme al concetto di perdono. Avercene.

    • Grazie Lu, in effetti non capisco il motivo del massacro ad un film che diverte sia nelle scene action che nelle gag, dove si cela un messaggio così importante come l’infanzia. Come dici tu, ad averne…

  2. ma pensa che vita triste e sconsolata, quelli che si rammentavano Corto Circuito 2 e ci tengono a farcelo sapere massacrando Chappie. Il film l’ha visto la mia compagna e l’ha adorato tantissimo. Si commuoveva a narrare certe scene,e pure io. Quindi se ti emozioni solo a sentir parlare di una scena, un personaggio, vuol dir che è un film bellissimo

    • Ho avuto anche io la tua stessa esperienza “condivisa” e anche la mia compagna si è emozionata moltissimo. Insomma, la tua affermazione non fa una piega. 🙂

  3. Chi è l’ultima biondona? Per il resto sono d’accordo, tranne Chappy che non ho ancora visto. Però chi rompe i coglioni con il messaggio e la politica, in generale, è uno stronzo e va impiccato.

  4. A me il nuovo pezzo degli Slayer piace un sacco. Prevedo un ottimo disco. Poi quest’anno non so cosa sta succedendo, ma escono capolavori in continuazione.

    • Io aspetto di sentirlo, ma il pezzo non mi ha impressionato gran che. E comunque il2015 è proprio partito bene 😉

  5. Questione Patonza Fronted: va di moda, raccoglie consensi, in una parola fa vendere e di questo periodo non è poi così male. Una discreta porzione di queste band con Bruce Dickinson o con un soprano dall’ugola d’oro di 1,10 m per 180 Kg verrebbe prese a scarpate in faccia al primo concerto o stroncata alla prima uscita discografica. Poi c’è il percorso artistico e qualitativo di ciascuna band che va comunque valutato a se ma, ripeto, oggi come oggi non trovo intelligenti queste uscite intellectual chic.

    • Io credo che sia giusto per una donna affermare di non sentirsi rappresentata in una categoria così ampia solo appunto, in quanto donna. Non so se sia intelligente o meno, ma se ne ha sentito il bisogno, allora ha fatto bene ad esprimersi. Io sono d’accordo con lei, ma questo lo hai già letto. Personalmente non credo che per una band avere una ragazza dietro il microfono sia un valore aggiunto, tanto meno il contrario però. Conta la qualità e se hai qualcosa da dire, il resto cerco di superarlo, ma forse solo perchè so’ vecchio e guardo oltre la forma. 😀

  6. Ho visto Chappie in lingua originale ieri sera. Il film è originale sin dal titolo che fortemente a tema sociale. Non sapevo fosse ambientato in Sudafrica e quando l’ho scoperto ho capito lo strano titolo del film. Se lo si prende come favola e lo si astrae da una non plausibile realtà (è un film di fantascienza è inutile cercare aderenze…) come piu’ di un commentatore ha rilevato, è pregno di messaggi. Le’uniche note stonata, a mio modesto parere riguardano un paio di personaggi poco “definiti” , non perfettamente a fuoco, come Deon e come il supercattivo troppo sopra le righe Jackman e il suo “Moose” (ma dai….ma chi chiamerebbe un arma pseudoinvicibile cosi’!!!) 🙂
    Per il resto me lo sono goduto e l’ho trovato meno stereotipato di tanta monnezza in giro. Per esempio “Jupiter il destino bla bla bla” l’ho mollato dopo 20 minuti per noia….

  7. Si mi è piaciuto un bel po’ e, visto che ho l’età per dirlo, con Corto circuito non c’entra una ceppa..
    Poi fammi sapere su Jupiter. Sono curioso….

Commenti intelligenti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...