The Gallery CLXXIII


Bentornati, ancora una volta dopo una piccola pausa che non avevamo programmato, ma sapete il Direttore proprio non poteva seguire lo sviluppo e il mantenimento della nostra Gallery, così abbiamo chiuso a malincuore. Oggi finalmente siamo pronti ed attrezzati per ospitarvi come si deve nel nostro magico e colorato mondo artistico. Entrate con il cuor leggero e lo stomaco vuoto, biglietto alla mano e il consiglio è sempre quello di partire dall’ultimo ampliamento. Prego, da questa parte…

 1.Bucare il bucato

gg

Nella fredda luce sporca di una luna grigia, quattro incappucciati brandiscono minacciosi le loro armi affilate. Quello davanti, dotato di un notevole cranio, sembra infuriato a causa del lavaggio sbagliato della tunica. Si è infeltrita tutta e gli punge il corpo, la prossima volta la lascerà fare alla mamma.

2. Spread proporzionale

fff

Un bellissimo esempio di Sproporzionismo simbolista. Un Renzi qualsiasi sembra fuggire correndo di lato, ignorando qualsiasi regola prospettica e le proporzioni delle figure. Stupisce la precisa realizzazione dell’effetto verde sulla valigia.

3.Playing with God

fff

Questa non l’avevamo mai vista nel filone montoni-capre-gesucristi. Un montone da guerra sta suonando il corpo di Cristo, tenuto a tracolla da una catena. Sembra scontato dire che anche senza corde, suona da Dio.

4.Galileo, Galileo, Galileo Figaroooooo…magnificooAoAoo

fff

Galileo nello spazio! Il massimo proprio, come dire Giordano Bruno a “I Re della Griglia” oppure Newton nella pubblicità della Melinda. Il saluto alla Spock però, rovina l’effetto metafisico-metascientifico-metaffanculo.

 

5.Se ve chiappo!

fff

“Bruttin nani demmé! avete finito fa casino su  la tomba mia!” Si lamenta dei continui schiamazzi  il tizio probabilmente morto nel Rinascimento, come si evince dal suo abbigliamento in linea con la collezione “De Medici 1470/71- Palazzo Pitti Firenze”.

Se non siete ancora sven…sazi, giungiamo proprio dopo questa sala, alla piccola sala dedicata ai pezzi donati dai nostri segnalatori. Prego, aiutatemi a ringraziare il buon Alberto.

6.Speismen

fff

FrehleyMan  è tornato!!! Ha perso l’argento dagli occhi ma a guadagnato fantastici poteri fluorescenti! Seguite le sue avventure sul mitico albetto “Kissenefrega”, pieno zeppo di eroi e storie interessantissime e fluorescenti.

 

7.Ci vuole il dado?

ddd

“Ma sbaglio o manca il d20?” si chiede questo tizio impegnato a studiarsi quegli strani dadi con le facce tutte uguali. Si fa notare la tecnica mista di quest’opera, disegno-fotografia-fotoscioppe. 

Chiude il nostro fedele Giuseppe Moretti, ormai avvezzo a chiudere in bellezza gli ampliamenti. Aiutatemi anche  stavolta a ringraziarlo come si conviene.

8.Certo, se te la magnavi era meglio

ddd

Si fatica a trovare un senso ad un bambino fotoscioppato con un reggiseno di noci di cocco sul culo. A parte quello derivante dal titolo che accompagna l’opera, il quale in verità, non aggiunge nulla al significato inesistente di quest’opera. Si lascia guardare senza farsi capire.

 

9.Rino!!

dd

Per commentare quest’opera ci affidiamo al documentario più bello mai realizzato sul rapporto fra i Rinoceronti e l’Uomo. Cliccare il link di seguito. https://www.youtube.com/watch?v=JNVxCVZZ8fk

 

10.Nuove correnti

f

Nella agitata realtà artistica odierna nascono e muoiono centinaia di movimenti artistici ogni giorno. Oggi va di scena il “Disturbismo acido”, dove nell’intento dei promotori della corrente si ricerca l’assurdo attraverso una tecnica satura di colori da post-peperonata, accostati a situazioni prive di senso. Riuscirà ad imporsi come corrente affermata, oppure morirà nel giro di qualche mese? 

 

11.Rapporto congelato

ggg

Un eschimese nudo in mezzo ai ghiacci si strugge dal freddo e dal dolore. L’angoscia che attanaglia il suo cuore è peggiore dell’ipotermia che sta arrivando galoppante. La sua donna ha il ciclo e il mal di gola insieme, gli sta urlando da ore frasi sconnesse e rimproveri generici ai quali affianca un lancio di pezzi di vetro, rimediati chissà dove. L’uomo prossimo alla fine, rimpiange quando avevano un igloo ed erano felici, allora non sapeva nemmeno cosa volesse dire “ciclo mestruale”.

12.Fiamme, scintille…fumo!

ddd

Scintille!! Fumo!! Smalto!! Colori tenui!! Quest’opera urla “Anni 80”  da ogni angolo e non è questo quello che ci interessa maggiormente. Ci attrae molto di più sapere se la mano femminile stia saldando qualcosa all’amplificatore, gli stia dando fuoco, oppure…??

Vi salutiamo ricordandovi di segnalare le opere che ritenete degne del nostro spazio museale, oltre al favore di far conoscere questa preziosa opera di divulgazione anche ad altri.

Per visitare i precedenti ampliamenti della Gallery, cliccate sull’immagine in testa al post oppure su quella identica a lato.  

Arriveduàr…

Annunci

8 commenti su “The Gallery CLXXIII

  1. dai la prima devo dire che non è affatto male, a parte il logocopiato spudoratamente ai dark angel con il nome fotoscioppato sopra

  2. bellissimo il bambino con le noci di cocco!!

    io ti avevo inviato i titoli tempo fa, ho paura che siano rimaste in qualche scatolone da post trasloco, ehehehe!

    • Eppure stamattina ho controllato nella posta, ho visto solo i messaggi vecchi…sicuramente ho sbagliato. Reinviale al limite, almeno le mettiamo Mercoledì prossimo. 😀

Commenti intelligenti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...