Quel Rude Venerdì Metallico /157: Una pausa necessaria



Vi avevo anticipato che il Rude Venerdì di oggi sarebbe stato dedicato a darvi una spiegazione per la lunga pausa che ho preso nel mese di Dicembre e parte di Gennaio. In un primo momento ho deciso di fare un po’ di silenzio perchè non ce la facevo proprio a scrivere di musica dopo la scomparsa dell’amico Albero Bonanni. Una volontà scaturita proprio dal disagio che avrei provato nello scrivere minchiate e commentare copertine brutte con uno stato d’animo totalmente inadatto per certe cose. Perchè magari chi legge non ci pensa, ma non sempre dietro lo humor e la leggerezza c’è altrettanta voglia di ridere e far ridere. A volte ce la faccio altre volte no, il lutto per Alberto era uno di quei momenti in cui era giusto fermarsi, anche per rispetto verso la sua tragica dipartita.

Dopo una settimana non ho ripreso a scrivere poichè ancora segnato dalla tragedia e avevo voglia di fare silenzio e avere del tempo per recuperare. I giorni passavano e sebbene avessi potuto riprendere, ho pensato e sentito l’esigenza di prolungare la pausa perchè non sentivo ancora di essere pronto a ricominciare, non avevo voglia di scrivere e confrontarmi con voi nei commenti.

Sentivo di aver perso la scintilla, il desiderio di condividere e farvi sorridere nel modo che mi è più congeniale, quindi ho pensato bene di non forzare la mano e continuare a ricaricare le batterie.

L’affetto che molti di voi mi hanno dimostrato nel periodo di silenzio mi ha spinto a cercare nuove energie, mi ha stimolato nel riprendere con R.A.M., a cui tengo moltissimo, a riprendere il filo interrotto e a trovare una nuova serenità, necessaria a portare avanti un blog semi-scemo come questo. Non so, magari vi sembrerà una cosa retorica e stucchevole, ma credetemi non lo scrivo per piaggeria nei vostri confronti. Nel Web, dove la memoria e le assenze sono leggerissime, è stato bello sapere che a qualcuno è mancato questo spazio.

Voglio ringraziarvi per ogni commento, ogni post sui social network durante la mia assenza, è stato un balsamo e un motivo in più per riprendere.

E mo’ che ho ricominciato, non mi fermo per un bel pezzo tranquilli.

Annunci

4 commenti su “Quel Rude Venerdì Metallico /157: Una pausa necessaria

  1. sono dell’idea che se qualcuno scrive su internet lo deve fare per il piacere di farlo (anche perchè di soldi non ne girano), e allora è meglio fermarsi se non si sentono motivazioni valide in un determinato periodo. insomma, una pausa fa bene quando ci vuole.

Commenti intelligenti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...