The Gallery CLXVII


Buon Mercoledì a tutti! Una bella settimana di metà Novembre sta per finire e siamo lietissimi di accompagnarvi in un nuovo splendente ed entusiasmante ampliamento. Ricco e curato, l’ennesima aggiunta ad una collezione così completa che occorrono dieci bus colmi di giapponesi per fotografarla tutta. E non è un’esagerazione ma uno studio condotto dalla “Massacciussetz Iunivorsiti of Iniutilities and Fakenology”, pensate che rilevanza mondiale ha il nostro museo. E voi vi perdereste l’occasione di visitarlo? Sappiamo che morite dalla voglia di vedere cosa vi aspetta, perciò stomaco serrato e via…entrare!

 1.Una poco dolce vita

ff

Un biscotto con gocce di cioccolato ha appena realizzato quanto sarà dura la sua vita: in forno a 180° per venti-venticinque minuti. Posto a raffreddare col rischio di essere mangiato ancora caldo, mangiato dopo essere stato affogato nel latte o nel tè bollenti, lasciato ad ammuffire in un barattolo con degli sconosciuti.

2.Nuovo target turistico

ddd

L’architetto che ha realizzato il castello del Teschio grigio ha preso un appalto per un restauro importante. La basilica di Salcazzo Ponentino, un piccolo borgo medievale dalle parti di Sgommate su Staceppa. Il suo stile inconfondibile ha distrutto per sempre una basilica che vantava affreschi di allievi di Piero della Francesca e una pregevole facciata del periodo gotico. Eppure oggi nel paese l’afflusso di turisti è aumentato, tutti “nerdoni” a vedere il Castello del Teschio Grigio!!

3.Crimine imperdonabile

ddd

Una persona brutta e sfortunata questa, appesa al soffitto ed appetita da non meglio specificati insetti. Ad appenderlo, il proprietario del divano rosso. Lo ha pescato a togliere la plastica protettiva che fasciava il divano dal 1955, un affronto che andava punito con la tortura.

4.Frigorifero usato

ddd

“Un frigorifero a gasolio famoso questo,  ha salvato la vita ad Indiana Jones durante un test nucleare. Da allora il Governo Americano ha fatto ritirare dal mercato tutti questi frigoriferi, cosa che rende questo ancora più raro e prezioso.”

tt

“Mi interessa, ma devi considerare che non è affatto in condizioni perfette. I collezionisti non comprano oggetti rovinati come questo. Diciamo che potrei darti…10$ perchè mi piace la storia”

 

5.Decollato no more!

ddd

San Giovanni decollato ha trovato la soluzione per andare in giro: una bella testa di animale cornuto! Un vello di pelliccia coprire le nudità e via a battezzare e a discettare di religione con qualche coraggioso che non trova strano parlare con un tizio seminudo che ha una specie di montone a coprire l’assenza della testa.

Si entra nelle sale decorate grazie all’aiuto prezioso dei nostri amici segnalatori. Autentici cacciatori nel torbido, riescono anche quest’oggi a pescare opere che si credevano perdute e dimenticate dagli appassionati. Il primo a donarci letizia è Alberto, al quale vanno sentitissimi ringraziamenti.

6.Novanta we love you!

fff

Cosa vogliono quelle manone dal tizio che sta facendo la TAC con quel macchinario a forma di uovo? E cosa c’entra la corona di spine? Non è dato sapere, però possiamo apprezzare l’accostamento stilistico alle fotoscioppate anni 90, conosciute proprio per questa caratteristica: la sovrapposizione elegante degli elementi che supera il concetto di “senso compiuto”.

.

7.Adattamenti

ddd

Minimalismo dalle chiare influenze cubiste e picassiane, dove viene raffigurata una parte della nuova rappresentazione post-moderna del “Pinocchio” di Collodi. Si riconosce sulla destra la Fata Turchina, nella versione attuale di ragazza madre un po’ “putain”, mentre al centro rubano la scena il Gatto e la Volpe, trasformati in Lupo e Squalo per dare un tocco di minaccia in più ai personaggi. Torturano  un Pinocchio rappresentato come un consumatore di droghe pesanti caduto in mano ai due strozzini.

Tocca a Todd raccogliere i vostri consensi spassionati e i ringraziamenti sentitissimi da parte del Direttore.

8.Il segreto

ddd

Uno stile neoclassico bordato di scritte da denuncia anche per gli 80, ci racconta con fedeltà la vita coniugale di Malmsteen. “Ascolta o bocciolo di rosa, quanto sia barocco questo assolo…” “Porco D** non gliela faccio più…aiutami o cameriere roscio che mi trombi gentile quando il marito è in turnè!” “Che fo…l’amasso?” chiede il cretino.

Chiude la sala di oggi il buon Giuseppe Moretti, autentico specialista della chiusura. Lo ringraziamo sentitissimamente!

 

9.Cadeaux stellaire

fff

Il cavallo a dondolo  di Silver Surfer è ricavato da un vero cavallo terrestre, incrociato con due rulli compressori semi nuovi. Sputa fumo dalle froge, la criniera e la coda spargono polvere di stelle…che regali che fa Galactus a Natale eh?

10.Idoli 

ddd

Stile settantiano per quest’idrante venerato come un nuovo dio. Emerso nel mezzo di un deserto, un giorno qualunque, questo idrante attira tossici e fumati di ogni tipo, proprio come quelli malamente fotoscioppati in versione nanica sullo sfondo. In realtà l’idrante non è emerso, ma si è trattata di una svista clamorosa di un progettista dello IUTA (stato dove si confezionano le famose saccocce dell’omonimo tessuto).

11.Coco B. War!!

ff

I Pappagallini ribelli finalmente dichiarano guerra all’uomo! Armati con missili ricavati dagli ossi di seppia e armature di lana per nidi, i volatili lottano per la libertà, inseparabili!

12.Sosia

fff

Il sosia di Bon Jovi e la sosia di Loredana Bertè mostrano fieri la loro somiglianza, accentuata dai tre tizi anonimo sullo sfondo. La signorina di spalle con l’ascia è la sosia di Malgioglio.

"ghe bello avere un zosia, è unnonore ber me!"

“ghe bello avere un zosia, è unnonore ber me!”

13.Doppio piacere

ff

“Due versioni della stessa merda” questa è la definizione dell’artista alla presentazione di quest’opera. Guardate la maestria nel combinare tanti elementi così pacchiani e trash tutti insieme, cucirli con appassionata ed elementare arte fotoscioppa.

Vi salutiamo ricordandovi di segnalare le opere che ritenete degne del nostro spazio museale, oltre al favore di far conoscere questa preziosa opera di divulgazione anche ad altri.

Per visitare i precedenti ampliamenti della Gallery, cliccate sull’immagine in testa al post oppure su quella identica a lato.  

Arriveduàr…


 

Annunci

4 commenti su “The Gallery CLXVII

  1. grande il cavallo a dondolo!!!

    invece la 1 sembra il volto su marte, hai presente quella foto scattata dalla sonda (viking? ora non ricordo) negli anno 70 che ha dato da mangiare a complottisti e dintorni?

Commenti intelligenti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...