The Gallery CLXV


Centosessantacinquesimo ampliamento Signore e Signori, la Gallery si espande come un virus incontrollabile, aggiungendo picchi di inusitata completezza. Notiamo che siete già pronti a perdere le vostre pupille su capolavori che vi rivolteranno lo stomaco, emozionandovi come non potete neanche immaginare, soprattutto se questa è la vostra prima volta. Novizi e veterani, preparate i biglietti e mettetevi in fila, che si apre:

 1.Gomorra

ff

La critica alla Camorra di quest’opera si manifesta nelle citazioni prese dalla serie tv di culto “Gomorra”. Il mostrone metallico che vessa il nero è il boss, impietoso carnefice. Il nero rappresenta il chiaro razzismo che si sublima nella frase “e scign’ so’ bell’ quann fanno quell’ ch’a dic’ o padron.  perchè se vogliono comandare da sole diventan’ pericolos…s’anna abbattr.” Il cervello esploso del tizio in groppa al boss è la rappresentazione del tormentone:”stai senza penzieri”, mentre risulta oscura la presenza dello skateboard.

2.Fermi!

dd

Un solenne quadretto che vorrebbe mettere paura non si sa bene a chi, ma i tizi dietro sono troppo distratti e chiacchierano, indicano il paesaggio, tanto da far infuriare lo scheletro davanti, il quale urla di stare zitti e fermi come l’incappucciato. “Bella forza, quello c’ha la camicia di forza e il bavaglio!”

3.Goatto

ddd

“Dunque se mi metto così, col crocifisso sottosopra e la faccia truce…sì son proprio cattivissimo!” ripete tra sè il caprone scritturato per l’ennesima copertina a base ovina. Il corpo da serpente è una novità che il caprone è sicuro potrà piacere ai fanatici del genere.

4. Il freddo m’arimbarza

ddd

Un lupo artico che vive con solo metà corpo, sta morendo di freddo. Maledice il tamarroide vichingo che a petto nudo inala i gelidi effluvi del bosco, cercando di non pensare all’ipotermia che lo coglierà a breve. Ma vuoi mettere il contatto con la natura?

5.Confessioni

ddd

Una chiara rappresentazione del segreto del confessionale, dove un prete demoniaco sta spifferando alla signora pettegola alla sua sinistra, tutti i peccato del disperato tizio a destra. “E poi ha preso il burro dalla dispensa sto malato e…”

Siamo contentissimi di potervi mostrare altre opere giunte grazie al valoroso impegno dei nostri amici segnalatori. Questa settimana la prima parete è dedicata all’opera scovata da Alberto, al quale inviamo calorosi ringraziamenti.

6.Invidia tessile

ff

Una camminata all’alba per scovare i saldi migliori, questo è il pensiero di moltissimi personaggi disegnati dietro il tipo in fotografia. Viene guardato con invidia mentre passeggia col suo vestito di “ArmaDI Uomo” pagato a prezzo pieno. Altro che saldi…

Il prossimo segnalatore che adorna le pareti di questo ampliamento è il buon Todd, al quale inviamo ringraziamenti calorosi, uguali a quelli di Alberto che se no cominciate a litigare.

7.Faccia importante

fff

Un macchinario per rinfoltire il cuoio capelluto viene mostrato nella sua efficienza da questo tizio con la faccia da cazzo. Non è una volgarità gratuita, controllate bene i suoi lineamenti…

8.Pasto rubato

ddd

Un pasto rubato nel bel mezzo di un prato verde dove nascono speranze che si chiamano Marrazzi…il grande prato dell’amoooo… Riuscirà a mangiarselo dimenticando quell’insulsa melodia prima che qualcuno arrivi a scroccare?

Chiude il sempreverde Giuseppe Moretti, anche per lui oggi un ringraziamento caloroso inviato nel medesimo pacchetto. Per l’equità tra i segnalatori!

9.Fine delle trasmissioni

fff

“La programmazione RAI riprenderà domani mattina alle 06:00. Nel frattempo ciucciatevi il monoscopio”. Chi di voi ha qualche anno in più ricorderà che la Tv ad un certo punto smetteva di rompere le scatole e veniva trasmesso il nulla. Nel caso di questo abbonato RAI, smettere di pensare e muoversi in mezzo alla solita strada a carreggiata ridotta, porterà ad un’altra fine..

10.Parodia

dd

Una simpatica parodia di un’opera famosa e stimata, ricreata con assoluta casualità e scelleratezza. L’effetto comico è del tutto involontario, a dispetto delle intenzioni parodistiche originali.

11.Quella non è un espressione sorpresa

fff

Un povero bambino vessato dal prete vestito come il Doc Manhattan, il personaggio di Alan Moore non il blogger, prega per la sua anima, non riuscendo più a chiudere la bocca per le pratiche a cui è stato sottoposto a lungo. Brrr…

12.Mani inutili

ouh

Tutte quelle braccia e manco un paio che pensino a cambiare quella camicia orribile?

13.Prestigiatore

oh

Durante uno sgombero coatto, un aspirante mago ha lasciato la sua valletta fintamente dormiente nel vecchio trucco della levitazione. I due agenti la lasciano lì, per non rovinare un bel numero, lei stoicamente continua perchè sa di non doversi mai svegliare, in nessun caso.

Vi salutiamo ricordandovi di segnalare le opere che ritenete degne del nostro spazio museale, oltre al favore di far conoscere questa preziosa opera di divulgazione anche ad altri.

Per visitare i precedenti ampliamenti della Gallery, cliccate sull’immagine in testa al post oppure su quella identica a lato.  

Arriveduàr…


 

Annunci

5 commenti su “The Gallery CLXV

  1. meno male che ricompare qualche caprone tamarro, gli ultimi erano tutti dei bonaccioni…quasi da varietà della domenica pomeriggio

  2. ah, ma il logo dei viking steel (e anche il nome) non ricorda troppo da vicino quello del gruppo di De Feis e compagnia bella?

Commenti intelligenti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...