Quel Rude Venerdì Metallico /142: Vasco da bagno


Grande polemica, chiacchiere a non finire questa settimana per la dichiarazione VirgoletteVIRGOLETTEshockVIRGOLETTEvirgolette di aver intrapreso una svolta Metal perchè:”a forza di suonare Rock viene voglia di farlo un po’ più duro, Metal insomma”.

Ma davvero vi fa incazzare una stronzata del genere? Per quanto si possa essere gelosi del Metallo, come fa a farvi incazzare una dichiarazione così? In fondo non ha detto chissà cosa, non è che ha dichiarato che il Metallo è la musica più merdosa del mondo e che tutti i musicisti che lo suonano siano delle pippe. Anche se lo avesse fatto ma cosa vi importa?

Premetti che tu non ami affatto Vasco Rossi e la sua musica, pur riconoscendo che una certa voglia di rompere il cazzo all’ingessato mondo musical-popolare italico mostrata ad inizio carriera possa essere rispettabile, ma non ti senti offeso da una stronzata del genere. Ma sul serio per amare il Metallo dovremmo mettere all’indice tutti quelli che ne parlano a sproposito? Dovrei depennare anche una buona fetta di persone dai social network se così fosse, non solo artisti che non hai mai considerato o seguito nelle loro carriere. Ma quando mai, dai…

A te una dichiarazione così  fa sorridere tutt’al più, la dimentichi dopo dieci minuti se non avessi la bacheca di Facebook invasa da millecinquecento commenti di odio o “meme”  che fanno ridere come Pierino interpretato da Giorgio Ariani (figuratevi…).

E allora se non ti importa perchè parlarne?

Perchè è doveroso ribadire che a volte chi ascolta Metallo soffre di un’insofferenza parzialmente giustificabile quando qualcuno percepito come un “esterno” mette bocca o parla a vanvera della nostra musica preferita. E’ vero che può dar fastidio sentire un macina-hit da spiaggia come Vasco, di cui avrete sopportato le orribili cover acustiche dei vostri amici per troppe sere, parlare di svolte Metal con leggerezza, senza avere la minima “base culturale” e di pensiero per farlo, ma è anche vero che rimane una frase, un esempio e poco più. Lasciate la vostra bile di scorta per cose più serie, sempre parlando in ambito musicale, non fatevi dare come al solito addosso ai cervelloni che ascoltano Metal  ma guai a chiamarli Metallari perchè loro sono più intelligenti di voi. Non ci cascate, non fateli gonfiare ancora di più.

Tutto qui, dai che domani in preda all’entusiasmo anche Raffaella Carrà si dichiarerà super fan dei Napalm Death, i quali le telefoneranno subito per poter registrare insieme una versione ultragrind del “Tuca Tuca”.

ddd

“mi piaci…WAAARGGH WAAAARGH!!”

 

 

 

 

 

 

Annunci

15 commenti su “Quel Rude Venerdì Metallico /142: Vasco da bagno

    • Ma per carità, anche io piuttosto che sentire un suo brano preferirei ascoltare una lezione di Esoterismo dal Mago Otelma, ma non mi posso incazzare per cose così sciocche. Soprattutto se c’è sempre qualcuno che non vede l’ora di insultare chi purtroppo lo fa. E’ stupido incazzarsi per cose simili, almeno lo è dopo i quindici anni. 🙂

  1. Vasco:”la mia svolta Porno-Grind;a forza di suonare merda viene voglia di farlo un po’ più duro, Porno-Grind insomma.”

      • No,loro hanno senso dell’umorismo a differenza dei merdallari da facebook;
        A loro basta che Emma Marrone(che tutti vorremmo trombare,non negatelo) dichiari di non voler mai suonare metal per far partire una fatwa che nemmeno in Pakistan se bestemmi allah nella piazza del mercato.

  2. non seguo i social network, ho letto la notizia o sul televideo o come titolo di un tg che poi non ho guardato. credo di aver sollevato un sopracciglio per poi pensare ad altro un secondo dopo.

    caro Fiasco, se vuoi far incazzare il sottoscritto, la prossima volta dovrai impegnarti molto ma molto di più…

  3. Classica sparata dovuta probabilmente al caldo 🙂
    Niente di preoccupante, sinceramente più della dichiarazione in sé, fanno ridere i commenti che ho letto sparsi per la rete, da parte dei “true defenders of steel” 😛

Commenti intelligenti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...