The Gallery CXVIII


Buongiorno medamme e messiè, siamo onorati di aprire di nuovo le nostre porte a sì raffinati ospiti, come non onorare tale passione e fedeltà con un bellissimo ed entusiasmante nuovo ampliamento? Entrate gaudenti e spensierati nelle nostre sale ricche di storia, di sapori acri, di eleganza e rozzezza e soprattutto di Arte che tocca il cuore e scioglie gli intestini.

 1.Poverissimo

sss

Un essere deforme coperto da pantaloni di fustagno ci mostra timido la sua preda: Barbie faccia da pirla. A tenere compagnia all’essere, un giardino di querce nane e uno stormo di piccioni con la dissenteria.

2.Bisognini

rrr

Una figura incappucciata porta a spasso la sua clessidra, che deve fare i bisogni. E’ sempre una perdita di tempo, anche perchè  deve tirarla in continuazione…

3.Karma colorato

ddd

Il temibile dio protettore delle Aragoste cerca la vendetta sull’uomo, cucinandolo in varie specialità ai suoi fedeli, come il bambino lesso in salsa e la donna trifolata insaporita con un carrè di sangue. A parte la classe culinaria, il dio aragosta si distingue per la varietà di bruttezze che riesce ad amalgamare in una sola agghiacciante figura.

4.Affare!

rr

Una prospettiva arditissima ci accompagna alla scoperta di queste tombe a forma di “banco da frutta”. Pubblicizzate da un cartello multicolore, le tombe a schiera sono in vendita ad un prezzo misero, per giunta impreziosite da un meraviglioso panorama.

5.Minacciosissimo

ggg

Un cornuto incravattato, ci fronteggia armato di corna pettinate e fucili a forma di tappabottiglie ermetici, sicuro dietro quella maschera anti gas e quei colori a cera spacciati per proiettili. Intorno a lui, il caos, davanti le risate forti.

Partiamo con le graditissime e mai troppo lodate segnalazioni dei nostri grandi amici. Anche questa settimana hanno percorso chilometri e macinato ciarpame per trovare gioielli incomparabili di pura bellezza. Sarete così gentili da apprezzare il loro lavoro? Noi lo siamo, anzi li ringraziamo come sempre anzi di più.

Il primo a deliziarci è Todd, ormai tra i “grandi vecchi”. Lo ringraziamo con chirurgica precisione.

6.Anonimo

ff

Dietro quella maschera da cinquemila lire, si nasconde un nasone con la congiuntivite ed i baffi da personaggio ridicolo dei manga. Si nota facilmente che oltre all’orgia di fulmini e a delle lapidi stile “Plan 9 from outer space” non c’è altro…

7.Bon Zomb

r

Il solito banchetto tardivo vede un educatissimo zombie nutrirsi senza sbafare o emettere rumoracci. Dev’essere il cadavere di qualche estimatore delle buone maniere…

8.Non una parola di più ti prego…

ddd

La sindaco lucertola Milva tiene il suo discorso all’unica persona presente, una donna. La poverina si è spogliate per cercare di farlo smettere di parlare, ma non c’è verso: lo sproloquio continua, portando desolazione morte e devastazione nella città di Cartone.

Yukluk ci mette la sua firma su questa parete, noi lo ringraziamo con metodo.

9.Anche i vermi…

hh

Oggi anche i vermi hanno la puzza sotto al naso, come dimostra quella maschera antigas, contesa da quei simpatici lombrichi. Chissà come faranno ad indossarla senza volto e senza mani…

Chiude Doomsberg*, spesso ultimo ma mai meno importante.  Lo ringraziamo con cura maniacale.

10.Promozioni imperdibili

dd

Un rappresentante di aspirapolvere, mostra la miracolosa pulizia che il prodotto reclamizzato può effettuare. Rimuove e risucchia ogni acaro e parassita, anche dai cadaveri poco freschi. Per provarlo mostra al cornuto in cielo, assai sorpreso ed affascinato dalla dimostrazione, i risultati della pulizia. Certo l’esultanza alla Tardelli è abbastanza eccessiva…e comunque il tizio ci ripenserà come da proverbio.

11. Trofeo

fff

Il trofeo più ambito dai cacciatori professionisti, il toporagno incazzato con la moglie. Non si può non rimanere affascinati da questo animale così poco fiero e inutile, valorizzato da una cornice in finto legno lucido da cucina economica anni 80.

12.Mela volevo risparmiare

ggg

Una mela al giorno togli il capello di torno…speriamo solo che quei segni bianchi sulla buccia siano parassiti letali.

13.Un buco nell’osso

ddd

Il blackster che colleziona ossa di pollo spolpate si erge con difficoltà nel mare di teschi e candele Ikea usate. Brandisce fiero, un mestolo e un ascia comprata a San Marino.

 

*Doom: la copertina dei Volcano adorna già le parete della Gallery CIX.

 

Vi salutiamo ricordandovi di segnalare le opere che ritenete degne del nostro spazio museale, oltre al favore di far conoscere questa preziosa opera di divulgazione anche ad altri.

Per visitare i precedenti ampliamenti della Gallery, cliccate sull’immagine in testa al post oppure su quella identica a lato.

Arriveduàr…

 

Annunci

16 commenti su “The Gallery CXVIII

Commenti intelligenti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...