Quel Rude Venerdì Metallico /98:Panorama desolante


Lo scorso sabato c’è stato il Sonisphere, unico evento superstite tra i molti festival estivi annullati o messi in pausa come il Gods. Tu non ci sei andato ma si legge in giro che i Maiden siano piaciuti a tutti, anche a quelli che li hanno visti più volte di quante abbiano visto i cugini da parte di madre. E un po’ ti spiace non esserci stato, ma davvero non avevi voglia di sciropparti tutti quei chilometri, soprattutto perchè a parte i Mastodon, non c’era molto altro di interessante da vedere.

I Ghost DC, PC, RC, ah no…BC (che sta per Ben Cotti dopo i concerti estivi coperti in quel modo) non ti piacciono molto, il primo disco lo hai pure ascoltato con piacere, ma la voce non ti va proprio giù e il secondo disco è noioso come un sogno di Luciano Rispoli. I Megadeth li hai visti altre volte e non è che con “Super Collider” da promuovere siano così appetibili, a giudicare dalle scalette non lo sono affatto. E con buona pace del duetto con Cristina Scabbia, che è sempre brava e bella, ma l’auto cover di  “A tout le monde”  Mustaine ce la poteva pure risparmiare. E’ rimasto proprio poco dalle macerie degli eventi che si succedevano negli anni scorsi, tanto per dare una svegliata a chi crede che la musica almeno dal vivo tenga ancora botta e faccia vagonate di soldi.

Parlando di panorami desolanti è triste sapere che anche i Sabbath della reunion non passeranno qui in Italia, non si sa bene perchè. Come di consueto per il nostro Paese, una fitta coltre di mistero avvolge gli eventi: di chi è la colpa? Cosa è accaduto per far si che venisse annullato un concerto che per molti poteva essere la prima ed ultima occasione per vedere Iommi e soci suonare dal vivo? C’entrano i servizi segreti? E’ stata la band che si è rifiutata di presenziare come affermano gli organizzatori per difendersi? “Io non c’ero e se c’ero dormivo” sembra la testimonianza  più chiara emersa dalle indagini promosse da chi sta rosicando come una iena col biglietto già acquistato in saccoccia.

Ecco a vedere i Sabs ci saresti andato volentieri, perchè non hai mai avuto modo di vederli, per un motivo o per l’altro, ma a quanto pare non sarà così neanche stavolta.

 

 

 

Annunci

7 commenti su “Quel Rude Venerdì Metallico /98:Panorama desolante

  1. Io per fortuna i Sabs me li sono visti nel 1998 al gods.. li avrei rivisti con . . 😦
    A livello di festival metal quest anno il migliore penso sia il brutal assault…repubbica ceca.. proprio dietro l angolo 😉
    Mi è spiaciuto molto anche per l annullamento del metal camp in slovenia..stavo quasi meditando di andarci, quindi è colpa mia se ha chiuso i battenti 😛

  2. Non sei stato al Sonisphere? Bene, ti sei evitato dei Megadeth in formissima (?!??! o_O) ed al massimo delle loro potenzialità (??!!! O_O)
    Davvero, io mi chiedo se ho visto un concerto diverso da quello descritto nei report in giro per la rete: accordatura ribassata, suoni terribili, errori vari ed eventuali da parte anche di Broderick e per finire scaletta imbarazzante…mah

    Iron Maiden comunque, per me, in forma: bella scaletta (anche se poi me la dovranno spiegare l’esclusione di alcune canzoni e la presenza di altre…) e loro sempre degli animali da palcoscenico, davvero… almeno qui, niente di imbarazzante! (anzi, sì: la nuova capigliatura di Murray :D)

Commenti intelligenti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...