Quando il Metallo cita il Cinema


Il rapporto fra Metallo e Cinema non si limita a quei film orrendi dove il metallaro è un tizio un po’ cretino con la sindrome di Peter Pan, a volte alcune pellicole vengono ispirate volontariamente o meno dal Metallo (prima o poi affronteremo l’argomento). Ancora più di frequente delle bands scrivono dei testi ispirati da film, riprendono i temi delle colonne sonore oppure si limitano ad inserire dei dialoghi o delle frasi campionate tratte da famose scene nelle canzoni. Nella lista che segue ce ne sono alcuni, i primi che ti sono venuti a memoria.

1.Evil Dead (La Casa) (Sam Raimi, 1981)

la-casa-locandina

Il super classico di Sam Raimi viene omaggiato dai giovani Death nella canzone omonima, nella quale si riprende anche il tema musicale.

Gli Evil Dead, oltre al proprio nome, si rifanno al film nella canzone “F.C.I. / The Awakening” che contiene la famosa minaccia:””Awakened us from our ancient slumber…YOU WILL DIE!””

Di recente i The Black Dahlia Murder hanno pubblicato l’anteprima “Raped in Hatred by Vines of Thorns” dal prossimo album “Everblack”, il titolo ed il testo della canzone sono ispirati alla famosa scena dello stupro “vegetale”.

2.L’Esorcista (William Friedkin, 1973)

6103_big

Il film culto viene citato dai Possessed nella devastante “The Exorcist”, dove si può ascoltare anche un accenno del tema del film come intro.

I Marduk usano un dialogo del film nell’intro “Fuck Me Jesus” nell’EP omonimo.

3.The Wicker Man (Robin Hardy, 1973)

wicker_man_poster_01

La pellicola vi avrà fatto pensare subito alla canzone dei Maiden con lo stesso titolo e non a torto. Il brano della band inglese è ispirato alle vicende del film, il riff iniziale invece è stato rubato paro paro da “Running Wild” dei Judas Priest.
.

Insospettabilmente anche i Marduk c’entrano con questo film, “Slay the Nazarene” ha come intro una frase del protagonista che urla disperato tutta la sua fede in Cristo e la vita eterna.

va detto che la canzone non c’entra una mazza col film.

4.IT( Tommy Lee Wallace, 1990)

itlocandinausa

I Children of Bodom usano il sonoro di una scena di IT come introduzione per Deadnight Warrior.

Il solo riferimento al film è quel sample.

5.La Maschera della Morte  Rossa (Roger Corman, 1964)
La_mascara_de_la_muerte_roja-981740904-large

Il film con Vincent Price (a sua volta tratto dal racconto di E.A. Poe) è citato dagli Entombed con due campionamenti nella canzone “Living Dead”

I Theatre of Tragedy usano un dialogo nella canzone “And when he falleth”

I riferimenti alla pellicola si limitano alla sola presenza dei dialoghi campionati.

6.Apocalyspe now (Francis Ford Coppola, 1979)

apocalypse_now_posterChi non ha mai sentito la puzza di napalm al mattino? Ben due gruppi citano la famosissima frase del Tenente Colonnelo Kilgore interpretato da Robert Duvall. I Sodom nella canzone “Napalm in the morning”:

Lo fanno anche i Dismember in Let the Napalm Rain.

Anche quei cazzari dei Grave Digger dedicano al film un pezzo intitolato “Heart of Darkness”

Il titolo si riferisce al romanzo di Conrad “Heart of Darkness”, da cui è liberamente ispirato il film e da cui anche i Maiden hanno preso spunto per la canzone “Edge of Darkness”.

7.I Soliti Sospetti(Bryan Singer, 1995)

I-soliti-sospetti-01

I Suffocation citano la famosa frase “The greatest trick the devil ever pulled was convincing the world he didn’t exist” (La beffa più grande che il diavolo abbia mai fatto è stato convincere il mondo che lui non esiste)  all’inizio di “Funeral Inception”.

Anche qui la connessione col film si limita alla citazione della frase.

Joe Lynn Turner ha intitolato un suo album del 2005 proprio “The Usual Suspects”, ma nel disco non c’è nessun’altra connessione col film se si esclude il vago riferimento in copertina.

joe_lynn_promo_cover_3

8.Full Metal Jacket(Stanley Kubrick, 1987)

full-metal-jacket_1987-en-3-2460x3684

I Napalm Death riprendono la frase “I’m in a world of shit” nel brano “Contemptuous”

anche i Sentenced citano la frase dell’allucinato “Palla di Lardo” nel brano “The Golden Streams of Lapland”

Il brano dei Sentenced è strumentale, mentre quello dei Napalm Death sembra non essere direttamente riferito alla pellicola nel breve testo.

Va da sè che dovreste vedere questi film se non l’avete ancora fatto. Di citazioni filmiche ce ne sono ovviamente moltissime altre,  se avete delle curiosità su qualche pezzo di dialogo o tema contenuto in una canzone che pensate possa essere tratto da un film, chiedete nei commenti. Se volete  anche segnalare qualche titolo che conoscete già fate pure, ci sarà sicuramente un altro post sull’argomento in futuro.

Annunci

29 commenti su “Quando il Metallo cita il Cinema

  1. bè.come ben saprai i misfits han fatto una canzone che si chiama day of the dead dall’omonimo film di Romero
    E i Ramones:Pet Sematary scritta per il film omonimo

  2. I Meshuggha di destroy erase improve citavano nei ringraziamenti la saga di Alien come fonte di ispirazione… ma non so se in quell’album c’è qualche citazione specifica… forse in sublevels…

  3. Mi permetto di fare un’aggiunta riguardo il film The mask of the red death. Forse mi sbaglio, non avendo i testi sotto mano, ma mi sembra che anche i Samael ai tempi di Ceremony of opposites abbiano fatto una canzone a proposito.

  4. In ogni caso complimentissimi per l’articolo. Non è da tutti avere un’occhio, un’orecchio e una memoria simili. 🙂

    • Grazie Doom! Son film che mi piacciono molto (forse quello che apprezzo di meno è IT, soprattutto la parte in cui sono adulti). Per la citazione dei Samael, darò una controllata al CD e al testo.

  5. nel pezzo Take the Time, preso dalla pietra miliare Images and words dei Dream Theater si cita (in italiano originale) la frase “ora che ho perso la vista ci vedo di più”, tratta dal film Nuovo Cinema Paradiso

  6. the truth benath the rose, dei within temptation (album: the heart of everything, che ho nella collezione) parla del film Il Codice Da Vinci.

      • dannazione…ce l’ho anche in dvd originale…posso dire a mia discolpa che l’ho preso in un cestone di un supermercato a 3 euro o qualcosa del genere?

          • mmmhh, mi sa di no. alberto parla di tracce dell’album Awake, che ho in cd, ma a questi riferimenti non avevo mai fatto caso, magari mi metto a leggere i testi e vedo se mi viene in mente qualcosa….ma sono pessimista…

            • Questo argomento mi ha molto incuriosito, tanto che ieri sera sono andato a cercarmi un po’ di cose su Internet e mi permetto di pubblicare un paio di link a video di YouTube in cui ci sono (credo) tutti i riferimenti a film che i DT hanno usato nelle loro canzoni:


              Ora, non saprei se TUTTI i riferimenti c’entrino effettivamente qualcosa con i temi delle canzoni in cui sono presenti (per 6:00 direi giusto l’orario, per The Mirror forse il fatto che “ci sono cose che non puoi controllare nella vita” si riferisca all’alcolismo di Portnoy), anche perché alcune, non avendo sottotitoli, sono difficili da interpretare.
              Spero di non essere stato troppo invasivo 😀

  7. Mi viene in mente il processo di Remigio in “Il nome della rosa” che è stato campionato sia all’inizio di ‘With Satan and victorious weapon’ dei Marduk che nel mezzo di ‘Hate’ degli ImpNaz…

  8. Pingback: Quel Rude Venerdì Metallico /95:Le Caiè du Sinemà, consigli e desideri filmici. | Rude Awake Metal

Commenti intelligenti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...