Antropomorphia-Evangelivm Nekromantia


AntropomorphiA-CV-300x300Avete mai provato ad ascoltare Death Metal quando avete la testa che rimbomba a causa del naso occluso dal raffreddore e nello stesso tempo vi scoppia per i colpi di tosse grassa?  Una sensazione bellissima che ondeggia tra smarrimento e allucinazione, tra gioia e dolore. Un po’ come darsi a certe pratiche soliste con la febbre a 40°, una confusionale goduria difficile da spiegare a chi non l’ha provata. Per farla breve, ‘sto album ti piace anche con la testa che ti scoppia e il naso arrossato da troppi fazzoletti di carta.

Ma chi sono questi Antropocosi?

La band nasce sul finire degli anni 80 ma non combina quasi una mazza sciogliendosi fino al 2009 e firmando con la Metal Blade che con il solito naso fino adocchia il gruppo Olandese. La musica che suonano è un Death Metal classicissimo, con le migliori influenze che possiate immaginare, tipo Celtic Frost, Morbid Angel ma anche Dismember e compagnia. Pestano duro i tre musicisti, mostrando carattere nel proporre brani che non hanno bisogno di giocarsi tutto sugli estremismi in velocità per sotterrare l’ascoltatore, scegliendo di dare varietà al disco con approcci differenti al massacro ed una semplicità di fondo apprezzabile.

In tal modo pur non essendo un disco particolarmente riconoscibile, si rivela un ascolto interessante non solo per gli amanti della vecchia scuola, ma anche per chi adora un Death di stagione, quello con le produzioni moderne dal suono pulito. Infatti nonostante le influenze  classiche,  gli Antropomorphia non fingono che il disco lo abbiano registrato negli anni 80, concedendosi una produzione moderna affatto plasticata, in un periodo dove molti scelgono di ripercorrere pedissequamente anche nel suono il passato.

Un’ascoltatina dovreste dargliela, c’è da divertirsi molto con poco.

Tracklist:

01. Intro
02. Nekrophilian Mass
03. The Mourned and the Macabre
04. Debauchery in Putrefaction
05. Anointment by Sin
06. Fleisch
07. Impure Desecration
08. Psuchagogia
09. Nekrosophia
10. Evangelivm Nekromantia

Voto:

3stelle

L’assaggio del disco:”Psucaghogia” da guardare anche solo per il “figone paciarotto” che si intravede nell’anteprima.

òò

“Fate un’offerta, non siate timidi!” Ma quel candelabro a destra che fluttua è voluto? 

 

Annunci

3 commenti su “Antropomorphia-Evangelivm Nekromantia

  1. Pingback: Antropomorphia- Rites of Perversion | Rude Awake Metal

Commenti intelligenti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...