The Very End- Turn Off the World


353639I “The Very End” sono un gruppo tedesco che ha pubblicato già tre album e finora non ne avevi mai sentito parlare, ma ti è capitato di ascoltare dei samples sul Tubo così hai preso il disco in digitale e  te lo sei goduto parecchio. Una sanissima mescola composta da ignoranza thrash, potenti ritornelli intrisi di melodia e canzoni energiche, con una produzione moderna e precisa come piace ai giovani, con un sound a metà fra gli Arch Enemy ed i Testament.

Il gruppo è al terzo disco, state tranquilli nessun pippone sul teorema del terzo disco, e ci canta Björn Gooßes, l’ex voce dei thrasher tedeschi Night in Gales,  dividendosi tra un raschiatissimo cantato death che può ricordare molto il lavoro di Marcus Bischoff negli Heaven Shall Burn, ed un cazzuto cantato pulito che dona una ruffiana magia ai pezzi. Infatti pur pestando come dei pugili i “The Very End” devono alle melodie ed al cantato pulito la maggior parte del loro fascino,  mostrando di saper divorare le fragili “vocine-pulitine” che infestano alcuni gruppi in crisi di idee (anche definite “ricchionate metalcore”).

Un lavoro convincente e meritevole di un ascolto, dove alcuni brani spaccano e convincono, mentre altri riempiono un po’ senza lasciare traccia, su tutti l’ultima canzone “To Feed on Hope” con la strofa rubata senza vergogna  a “Children of The Grave” dei Black Sabbath.

Un disco di Metallo moderno, bello energico e divertente da ascoltare senza troppi pensieri. Una piccola sorpresa che potreste perdervi solo se il disco lo giudicate in base a quella copertina degna della Gallery.

Tracklist:

1. Splinters 
2. Iron Sky 
3. Infidel 
4. The Black Fix 
5. Maelstrom Calling 
6. Sixes And Nines 
7. The Last Mile 
8. Dreadnought 
9. Gravity 
10. Orphans Of Emptiness
11.To feed on Hope

Voto:

3stelle

L’assaggio del disco:”The Black Fix”

dd

The Very End ed i loro espressivi pizzetti. Sembra ieri quando i metallari tedeschi c’avevano quei tipici baffetti…

Annunci

Un commento su “The Very End- Turn Off the World

  1. Pingback: The Gallery CXXI | Rude Awake Metal

Commenti intelligenti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...