Quel Rude Venerdì Metallico /75:Un Regalo gradito



Quando si avvicina il periodo natalizio c’è la naturale tendenza delle etichette a riversare sul mercato una quantità di roba che spaventerebbe anche il più facoltoso Metallaro. Negli scorsi anni su RAM hai consigliato dei succosi cofanetti regalo che possono tornare buoni anche quest’anno (per i curiosi qui e qui), in uno dei post c’è anche il megabox dei Motörhead che Lemmy ha invitato a non comprare, visto il costo esagerato.  Invece dei suggerimenti specifici quest’anno hai pensato di cambiare strategia: hai compilato la lista dei desideri su Amazon tanto per non far scialacquare i soldi a nessuno. Perchè   il rischio di ricevere paccottiglia è altissimo per un Metallaro, anche a a causa della proliferazione di amenità agghiaccianti. In molti siti di merchandise ufficiale sono spuntati maglioni, cravatte e altre cazzatine griffate da questa o quella band.

hhh

Ma veramente volete passare per soggetti fino a ‘sto punto?

Il solo fatto di avere un logo Metal  sopra una schifezza, non la rende una roba bellissima ed  irrinunciabile: un maglione così brutto non lo metteresti manco per tinteggiare le pareti di casa. Roba buona per farsi quattro risate, sempre che non vi capiti sul collo. Sapete che i regali ad un Metallaro sono una roba ad alto rischio per chi non ci capisce un emerita ceppa. Quante volte avete preso di faccia dei doppioni clamorosi, l’ennesimo live dei Maiden o quella compilation di cagate siderali?

ffrf

“Te piace? il bicchiere de plastica “della Metallica! T’ho preso er pacco da cinquanta!”  (costano un dollaro l’uno questi imprescindibili bicchieri)

Il consiglio migliore è quello di affidarsi alle “wishlist”, cioè le liste di prodotti desiderati che funzionano come quelle di nozze. Avete presente no? Gli sposi elencano in un negozio tutto quello che desiderano e poi gli invitati al matrimonio comprano a proprio gusto e secondo le proprie possibilità. Sulla carta almeno,a volte alcuni taglieggiano gli amici imponendo dei regali faraonici, in nome dell’amicizia beninteso. Ma non divaghiamo che non è il caso…

Aprite il sito che volete voi, date un’occhiata alle cose che ci sono e che vorreste, quindi fate una bella lista con pochi click. Non sarà una sorpresa al 100%, soprattutto se mettete poca roba in lista, ma vuoi mettere che salvata? Tu ci metteresti la firma affinché i destinatari dei i tuoi regali ne avessero una, quanto tempo si risparmierebbe? Oggi online in cinque minuti si sceglie, si elenca e si condivide sui social network quello che si desidera perciò perchè rischiare?

Se vi regaleranno il maglione degli Slayer sarà solo colpa vostra. Pensateci.

p.s. la tua wishlist su Amazon, tra titoli già posseduti in copia digitale e roba che devi recuperare fin dal Cretaceo inferiore.

Annunci

13 commenti su “Quel Rude Venerdì Metallico /75:Un Regalo gradito

  1. Io desidero la pace nel mondo e che sparisca la fame. Da bambino intorno a Natale avevo questo tipo di desideri. Poi il regno della coscienza collettiva è stato preso d’assalto dai Sith e da allora ogni sorta di nobiltà d’animo viene scoraggiata o bandita per legge. Comunque se vi avanzano dei soldi, si accettano regali a base di film di Bergman, Kurosawa, videogiochi del genere GDR, dischi di black metal, ma va bene anche la classica mancetta in busta.

  2. ma dai che il maglione degli Slayer è fighissimo, piace a nipoti e nonni (magari un attimo miopi…), sta bene su tutto, ti tiene caldo e quando farai a pallate di neve tutti sapranno che sei uno davvero “true”, dal quale è meglio guardarsi!!!

    …p.s, ma allora i fiocchi di neve che girellano allegramente per lo schermo non sono solo io a vederli???

  3. Beati voi che siete ancora soggetti passivi delle regalie…Io ormai pago e basta….:-(. E c’ho pure la rottura di pensare ed indovinare i regali giusti…sigh…sob…sniff…Vojo tornà bambino!!!

  4. Si ma io me so rotto i testicoli di ricevere cravatte (che indosso solo sotto tortura…e lo sanno) e pigiami!! Guarda, se ci fosse anche in versione pigiama m’andrebbe bene pure il majoncino degli Squartatori!
    Come al solito mi toccherà sperare in qualche libro o disco “imbeccato”…e pagato! Eh si, perchè quando sei genitore, il regalo è una cosa che te paghi ma non scegli…..
    Che poi i piu’ grandi fra una serata ad un pub e na vendita promozionale, due spicci da parte ce l’avrebbero pure…”cci loro”…. che so pure i miei!:-)

  5. Scusa lo sfogo, ma sotto Natale il Grinch è un micetto tenerone al mio confronto!!Odio la festa, il periodo dell’anno buio e gelido in cui arriva, il buonismo e consumismo che l’ammanta e i significati religiosi che per me so pari alla genesi di Topolino dalla penna di Walt Disney….:-)

    • Ahqhhahahahahah!!!! Fai pure, ti capisco benissimo. Per non ricevere più regali non desiderati, imbecca con le wishlist. Dammi retta, è una svolta 😀

      p.s. famiglia numerosa? 😀

Commenti intelligenti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...