The Gallery LXVI


Buongiorno educatissimi e stimatissimi visitatori della Gallery. Oggi è una giornata come tante, ma l’elettricità causata dall’eccitazione per il nuovo ampliamento si sente e ci permette di risparmiare sulla bolletta. Vi accogliamo, ancora una volta, in un nuovo e stimolante ambiente culturale, denso di piacere per la vostra anima. Prego dunque lasciate gli oggetti tipo borse e macchine digitali presso la biglietteria, le ritroverete di sicuro. Se fate i bravi…

 1. Vecchi attrezzi

Un vecchio con la sciatica  fa fatica a riportare nella sua cantina la falce malridotta. Una torcia finta illumina la triste scena, mentre il corvo e la serpe acciambellata come la merda di Arale si divertono alle spalle del vegliardo. Aggiungiamo che la cantina vanta anche un sofisticato sistema anti-intrusione, con tanto di telecamera triangolare.

La celebre “cacca di Arale” è ben più inquietante di quella serpe…

2.Copertina cazzuta

Una copertina così idiota che farebbe gola anche ai Prophilax. O forse no?

3. I chitarristi e i loro gusti

Le copertine che i guitar-heroes scelgono per i loro lavori di solito fanno ribrezzo, ormai è un dato di fatto. Il difetto principale delle loro opere è che “la chitarra se deve vedé!”. Così si creano mostri di questo genere, ottenuti assemblando una cartolina “Saluti da Silvano Marittimo” con un festone natalizio e appunto, una chitarra. Aggiungete una mano di massacranti effetti e filtri fotoscioppi disgustosi ed ecco il capolavoro. La cosa divertente è che questa ha vinto il concorso indetto dal chitarrista per l’artwork di copertina. Scelta proprio da lui, che ha dei gusti dimmerda, come troppi guitar heroes.

4.Gruppo di gente ricalcata

A prima vista potrebbe sembrare poco consona alla Gallery, ma osservando con attenzione le posture, i volti e l’insieme, potrete cogliere il valore di questo pezzo artistico.

5.Swords and Vodka

Ed eccoci subito a rimpiangere il disegno di prima, grazie a questi russi. Si fanno fotografare vestiti come protagonisti di un film di fantascienza turco, assemblano brutte facce, acconciature bensoniane e un meraviglioso effetto spada laser. “Non si vede che il pugno ce l’hai chiuso e l’hanno aggiunta dopo, tranquillo.”

6. Ci vorranno ore ed ore…

Il nuovo ponte Ostiense a Roma già vandalizzato da questo improbabile insetto, che decide di cominciare a tagliare dal centro. Per fare prima…

7.Un essere dalle molte forme

Vediamo se questi hanno studiato:città distrutta? C’è.  Sfondo rosso “Peace Sells”? Ce l’ho. Cadaveri e macerie? Ce l’ho. Un essere con le orecchie del Ministro Giarda, la gobba di Andreotti e la faccia da Jean Reno, armato di forcone e pisellino al vento (censurato ed in ombra fortunatamente)? Eh no questa mancava…

8.Venghino signori, il prestidigitatore è qui!

Ed ecco Tony Binarelli che ci propone i suoi meravigliosi giochi di carte! Certo è un po’ invecchiato, ma i trucchi li sa fare ancora…guardate quel cilindro quante carte sputa. Applausi!

9.Inquietante

Una copertina molto più inquietante di tutti i mostroni e gli smembramenti che di solito fanno la fila per entrare nella Gallery.  Un brutto fotomontaggio che mostra cinque mentecatti che spiano una bambina, con l’ultimo a destra particolarmente concentrato.  Senza vergogna.

Sappiamo che fa caldo e la pigrizia è una bestia che moltiplica le sue energie d’Estate, infatti oggi non ci sono segnalazioni, a parte quella fiume di ThrashingDevastation, dalla quale attingiamo per una sola opera. Grazie TD!

10.Non si attacca al lavoro del tuo dentista

Un mostro tremendo che mostra la tragedia che lo ha colpito: la piorrea! Il povero incubo notturno ha perso tutti i denti, a parte i due canini superiori, e non riesce più a spaventare, ne tanto meno a mangiare nessuno. Per questo è così arrabbiato? Ma quella roba sullo sfondo cos’è? Gente armata? Una cancellata? Non è dato sapere…

 

Vi salutiamo ricordandovi di segnalare le opere che ritenete degne del nostro spazio museale, oltre al favore di far conoscere questa preziosa opera di divulgazione anche ad altri.

Per visitare i precedenti ampliamenti della Gallery, cliccate sull’immagine in testa al post oppure su quella identica a lato.

Arriveduàr…

Annunci

14 commenti su “The Gallery LXVI

  1. Oddio, la seconda è allucinante! Davvero in stile Prophilax, potrebbero quasi citarli in giudizio! Mentre la 4 mi sa più di Village People…

  2. Alberto che grandi gruppi hai citato! Io ho appena visto la copertina di From womb to the tomb dei Maim e sto ancora ridendo, ahahahah (comunque il disco non è male)

Commenti intelligenti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...