The Gallery XLVI


Bentornati o benvenuti carissimi visitatori della più strabiliante collezione d’Arte del mondo.  Oggi ci fa piacere farvi sapere che l’affetto e la risonanza del nostro complesso museale sta raggiungendo delle vette che sembravano irraggiungibili  quando il nostro visionario progetto prese il via. E non dimenticate di continuare a diffondere la cultura nei più remoti angoli del globo, senza remore, senza vergogna!

Ed ecco che si aprono i cancelli di una nuova esposizione, un nuovo ampliamento, una nuova carrellata di opere inimmaginabili, tele che pensavate non fosse possibile neanche concepire. A voi…

1. Braccia rubate all’edilizia

Un gruppo di fetenti cosplayer dei nemici di Ken il Guerriero si lancia in una fotosesciòn dal fascino innegabile. I mattoni dovranno ricaricarli loro sul camion a fine giornata...

2. Casco ben allacciato!

I lupi ormai sono come la patata di Sara Tommasi, non fanno più notizia, ma questo ibrido cyborg col caschetto che i bambini tedeschi si mettono per andare in bicicletta, non si può trascurare. E forse neanche la patata della Tommasi...

3. Se il secondo strega, il terzo infartua.

Una spettacolare strega "mezza donna-tutta brutta" dal taglio alla Gullit dei bei tempi, ci minaccia con quei denti praticissimi, più simili a degli elastici per apparecchi ortodontici. Ma guardate le braccia, come sono minacciose...

4. Piovono Spade

Portate l'ombrello, oggi piovono spade...

5. L’armata nelle tenebre

Il candore e gli azzeccati effetti fotoscioppi nella colorazione, peggiorano di poco l'incredibile composizione di quest'opera. Bellissimi gli scheletri nani, soprattutto quello in groppa al pony.

6. Un’attesa amara

Una gigantessa partorirà un pianeta. Se è femmina lo chiamerà Terra, se è maschio Terriccio. Una chiara perversione per geologi...

7. Un giusto processo

Per giustificare tale bruttura il libro incriminato deve essere un misto tra quelli di Moccia e i pensierini di Fabio Volo. Ma guardate che terribile giuria, asserragliata dietro una tavola da cantiere...

Siamo alla fine del giro carissimi, vi porgiamo i nostri più umili complimenti per l’educazione e la pulizia che avete dimostrato.

Vi salutiamo ricordandovi che se volete visitare tutta la Gallery potete farlo cliccando sull’immagine in testa al post oppure su quella identica qui a lato, senza alcun sovrapprezzo sul già popolarissimo biglietto.

Arriveduàr!!!

Annunci

12 commenti su “The Gallery XLVI

    • Poveri Angelwitch, avrebbero meritato di più a prescindere da questo abominio che il buon Kevin non puó non odiare…

      P.s. Un commento di Luca S.!!!! Non l’avrei mai auspicato neanche nelle più sfrenate fantasticherie! Potrei chiudere anche il blog adesso, magari peró ne aspetto prima degli altri.

      P.p.s. Solo Lemmy potrebbe darmi una goduria simile con un commento 🙂

  1. Ti ringrazio, ma purtroppo sto sentendo l’anteprima del muovo disco dei Meshuggah (per la 100000 volta negli ultimi due giorni), e ho qualche difficoltà a ricordarmi della mia identità personale (quando lo sentirai anche tu capirai)

    • Quando lo ascolterò il mio cervello farà proprio le valigie…non vedo l’ora, non è che lo sopporti molto ultimamente.

      😀

  2. Pingback: Angel Witch- As Above, So below « Rude Awake Metal

  3. Pingback: Crystal Viper- Crimen Excepta « Rude Awake Metal

  4. Pingback: The Gallery LXXXVI « Rude Awake Metal

Commenti intelligenti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...