R.A.M. The Awards Down! 2011


Terza edizione per il nostro ambitissimo premio il “R.A.M. The Awards Down!” la prima aperta al giudizio dei lettori. La partecipazione è stata talmente entusiastica che hai ricevuto solo UN listone, benvenuto e gradevole ma purtroppo inferiore alle aspettative sicuramente troppo alte ed ambiziose che ti eri imposto. Ringrazi FANDORIN che ha inviato la sua “lista” dei migliori, che pubblichi in calce a questo post come dichiarato e ti accingi a consegnare i premi.

Shhhh!!

La sala si rabbuia e parte la sigla:

quand’ecco che il conduttore dell’edizione 2011 dei “R.A.M. The Awards Down!” fa il suo ingresso nella venue:  il vetusto Gepi Fuxas, ormai ridotto a presentare qualsiasi nefandezza pur di campare. Il solito stile asciutto e composto ormai mostra i segni del tempo e Gepi, minato per sempre da quella brutta storia , inizia a sciorinare buste e nominésciòn con ritmo e professionalità.  E la serata parte con la prima assegnazione!

Band del 2011: Symphony X

La motivazione,  questa e le successive lette con enfasi dal conduttore Fuxas: “Band dell’anno perchè il loro disco è l’ennesima perla di una discografia finora inattaccabile e di livello superiore alla media. Tecnica e cuore uniti  in un connubio invidiabile.”

"Questo corridoio è troppo piccolo per noi cinque..." Notevole la capacità mimetica di Michael Romeo, che nonostante la mole riesce a sparire dietro la sagoma non proprio imponente di Jason Rullo.

Miglior disco 2011: “Iconoclast” -Symphony X

Motivazione: “Il disco è il migliore dell’anno grazie alla sua convincente continuità e assenza di canzoni riempitive.”

Outsiders: “Ritual” – The Black Dahlia Murder, “Heavenly Ecstasy”-Pagan’s Mind, “Blood Magick Necromance”- Belphegor, Opus VIII-Vomitory, “Jupiter”-Atheist, “Entity”-Origin, “Unseen”- The Haunted, “Unto the Locust”- Machine Head.

Miglior DVD: Global Evisceration- Cannibal Corpse

Motivazione: “Un documentario on the road fresco, sincero e realizzato con la massima cura. il tentativo più riuscito ed originale di coniugare la musica suonata a quella vissuta negli sfiancanti tour mondiali della band.”

Outsiders: “Evangelia Heretika”- Behemoth, “Hell over Sofia:20 years of chaos and confusion”- Hypocrisy.

Ritorno dell’anno: Anthrax

Motivazione: “Perchè nonostante tutte le polemiche, le figure da cioccolatai e l’immenso tributo alla vecchiaia di Belladonna, tornano con un disco che riesce a smuovere e a coinvolgere l’ascoltatore.”

Ci stiamo ancora chiedendo come faccia Rob Caggiano a sopportare quel cappello durante gli incandescenti festival estivi.

Sorpresa del 2011: Origin

Motivazione: “Un disco di tech-death massacrante e sorprendente, il migliore dell’anno. Mai coperti prima del 2011, mai più senza.”

Impagabili espressioni per la solita posa da "strizzata di palle immaginarie".

Band Delusione del 2011: Opeth

Motivazione: “Registrare un disco cristallino, ma di pura imitazione. Registrare canzoni perfette tecnicamente, ma noiose e troppo derivative. Tornare con un disco che omaggia il Prog anni’70 in maniera troppo marcata ed impersonale e che inoltre cala di interesse ascolto dopo ascolto, trattare i metallari come dei bietoloni senza cervello dandosi arie da intellettuale dei poveri. E’ abbastanza?”

Le facce che sfoggiano gli Opeth in questa foto, sembrano la tua dopo il tredicesimo ascolto di "Heritage". MEH!

Delusioni aggiuntive: Nevermore, Obscura, Thulcandra, Morbid Angel

Peggior disco 2011: “Doctrine”-Pestilence

Motivazione: “Irritante piattume con una voce francamente disturbante. Peccato per i grandi nomi coinvolti, ma non ci siamo proprio.”

Stavolta neanche Jeroen Paul Thesseling ti può salvare maledetto Mameli!!

Altri ciofeconi: “Death Machine”-Exciter, “Fallen Angels”- Venom, “Relentless Reckless Forever”- Children of Bodom, “Illud Divinum Insanus”- Morbid Angel

Formazione da sogno per il 2011:

Vox: Russell Allen

"Alla facciazza vostra!"

Chitarra: Michael Romeo

Vincere in tre categorie mi da tutto il diritto di fare queste foto alla Joe Sandalo*.

Basso: Jeroen Paul Thesseling

"Un premio che speravo di vincere per ottenere lo status che merito." E il suo volto rivela la sfrenata gioia...

Batteria:Steve Flynn

"Ma il migliore è sempre lui..." Parola di Steve Flynn degli Atheist

“Come in ogni ‘R.A.M. The Awards Down!’ che si rispetti non può mancare…la Formazione da INCUBO del 2011”.

Peggior Vocalist: Patrick Mameli (no dico ma l’avete sentito?)

Peggior Chitarra: Alexi Lahio, Trey Azagthoth (uno perchè non scrive più un riff decente, l’altro pure.)

Peggior Basso: Dave Vincent

Peggior Batteria: Martin Axenrot,(Martin  mal si adatta, nonostante gli sforzi, al Prog anni’70. Cioè Franz Di Cioccio je magna in testa…)

Si conclude la serata ed il bollitissimo Gepi manda tutti a casa, vincitori e vinti. Appuntamento al prossimo anno…

Bonus content: Il listone di Fandorin, l’unico che ha risposto alla chiamata del blog. Grazie Fando,  continua così! 

– Band dell’anno: LEPROUS “Bilateral”
In un genere musicale come il prog, che ormai è terreno minato per chiunque si avvicini e nel quale il tasto “skip” è il piu’ “scolorito” per la frequenza delle pressioni, una ventata di freschezza, se non di novità. Un disco che si ascolta dall’inizio alla fine senzaa badare al minutaggio dei brani.

– Miglior Disco: PAGAN’S MIND “Heavenly Ecstasy”
Si, si lo so. E’ un disco coattello, piuttosto easy e soprattutto un disco power. Non dovrebbe essere il disco dell’anno, Bisognerebbe pensare a roba piu’ raffinata o aggressiva. Ma siccome io l’ho consumato e m’è garbato una cifra assai….e 1….e 2….e 3! Aggiudicato! E poi l’assolo di “Eyes of Fire” è il piu’ bello dell’anno….

– Ritorno dell’anno: AUTOPSY – “Macabre Eternal”
Mamma mia che discone!!Mancare dalle scene per 16 anni e piazzare un disco death old-school cosi’ bello e “caratterizzato”. Stile e classe unica.

– Band Delusione: OPETH “Heritage”
Nella sezione delusioni quest’anno ho l’imbarazzo della scelta. Coldspell, Pain of Salvation, Lou Reed & Metallica, Saxon, Korn….Ma loro battono tutti. La loro prosopopea mi ha veramente seccato. Un disco “manierista” e vuoto come un pitale nel deserto. Se questo è il prog “rivisitato” del futuro aridatemi “Banco del Mutuo Soccorso” del 1972.

– Le Formazioni le salto. Non mi piace nemmeno il fantacalcio. Figuriamoci il fantametal….:-)

– La sorpresa del 2011: Ne ho piu’ di una e quindi parte un sottoelenco..:-))

a) PUSCIFER “Condition Of My Parole”
Maynard James Keenan mi stupisce sempre. Forse piu” con i suoi progetti paralleli che con i Tool, che ormai sono “standardizzati”.

b) SHY “Shy”
Il disco AOR dell’anno. Peccato aver trovato una voce fantastica come quella di Lee Small e aver perso un chitarrista fenomenale come Steve Harris.Assoli fantastici e soprattutto non “stitici” nella durata.

c) AN AUTUMN FOR CRIPPLED CHILDREN “Everything”
Anche il black metal atmosferico si sta saturando nelle idee e derivazioni. Ma questo gruppo ha una classe particolare, a mio avviso. E questo disco ne è la riprova.

d) THE ROTTED – “Ad Nauseam”
Per me il disco Death dell’anno. Old school senza dubbio, ma in alcuni casi sembra di ascoltare un disco death-core nel senso migliore di entrambi i termini. Violento ed emozionante allo stesso tempo. fantastico.

– Miglior Copertina: IMMOLATION “Providence”

– Peggior Copertina: Ma che ce stai a prende per il “naso”??? Il curatore delle mitiche “Gallerie” ci chiede la peggior copertina???Maddai….essi serio…:-))

– Il migliore post che avete letto su R.A.M: Nessuno fanno tutti cagare… :-) . Scherzo ovviamente. Direi il lungo tributo a Chuck Schuldiner.

– Il peggiore post letto su R.A.M.: 30:Lulu, la luce è vuota senza colore. Senza più vita.
Il peggiore. Perchè un post nemmeno se lo meritavano. Hai solo perso tempo e spazio…:-)

 

 

*se non conoscete Joe Sandalo non guglate il suo nome. Davvero.

Annunci

5 commenti su “R.A.M. The Awards Down! 2011

  1. E pensare che io “Iconoclast” lo trovo monotono… 🙂 ahahaha. Sarei andato a vedere il concerto solpo perchè i Pagan’s erano il gruppo spalla!!!Un po’ come quando portai mia moglie a vedere Sting solo perchè suonava Jeff Beck come spalla (2001 credo…)….
    Comunque i Symphony X suonano come pochi. Questo è fuor di dubbio.
    Fra le ciofeche dell’anno metterei anche gli Ulcerate. acclamatissimi dalla critica ma che sono quasi riusciti a farmi addormentare una sera. Na palla….
    E anche i super acclamatissimi Vektor. Tutti ad osannarli, ma sono un plagio dei Voivod Maremma funivia! Persino il logo e le copertine!
    Fra le sorprese mi sono dimenticato dei Lord of Vicar. Fantastico disco prog-doom il loro.

    Ciao Secco! “si” becchiamo alla prossima!

    • Ho deciso che gli Ulcerate fanno dormire anche me, invece ho trovato interessanti gli In MOurning di “monolith”, grazie della segnalazione! I Vektor dovrebbero andare a nascondersi…e la copertina dell’ultimo è tra nei magazzini di The Gallery. Ciao Fandorin e via così!

  2. Ahhhhh…sono contento ti siano piaciuti gli “In Mourning”! Bello anche il loro esordio. Mi veniva in mente un’altro gruppo he dovrebbe piacerti. Visto che ti sono piaciuti un bel po’ gli Insomnium, potrebbero piacerti gli Omnium Gatherum, i compatrioti sfigati degli Insomnium (da un punto di vista commerciale e di critica). Erano anche accomunati dalla stessa etichetta fino all’ultimo album. Comunque, se ti capitasse l’occasione, dai un ascolto a “New World Shadows”.Un bell’album..
    Dimenticavo, dopo ICS Vortex ho ascoltato “Unseen” degli Haunted e mi è garbato un bel po’. Li ho trovati molto cambiati e piu’ personali rispetto ai loro primi lavori. Un bel disco trascinante e coinvolgente. Denghiu’ per la segnalazione, altrimenti, memore delle impressioni rilasciate dai “vecchi” dischi, non li avrei filati.

    • Bene bene…la musica è scambio non c’è niente da fare! Gli Omnium Gatherium li ho sentiti nominare ed in modo entusiastico come te. Li ascolterò volentieri! \m/

Commenti intelligenti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...