The Gallery XXXI


Gentili visitatori, dopo la scandalosa mostra a tema dedicata alle nudità più turpi, torniamo sui solidi sentieri dell’Arte più consoni. Siamo consci che l’edizione “XXX” sia piaciuta a molti, quindi nel ringraziarvi per l’affetto e la stima che avete nei confronti del più organizzato ed esteso complesso museale italico, “The Gallery”.

Ed ora vogliate gustare le nostre nuove opere tirate fuori dai nostri magazzini, dove colpevolmente siamo costretti a celare siffatte espressioni del genio pittorico contemporaneo, a causa della mancanza di spazio nelle sale espositive.

1. Zombi alle conclusioni

A parte l'evidente plagio del logo del gruppo alla "S" dei Sepultura, agevolata di seguito, fa sorridere il tentativo di uccidere lo zombie tramite una pistola-torcia stile "Pilaquik". E' evidente l'incredulità del tizio alle spalle alla visione della scena nonostante la maschera...

per i più giovani, questa è Pilaquik:

una sopresina del Nesquik anni 80. Non prendetela tanto per il culo, sulla Baia ha dei prezzi che oscillano intorno ai Cinquanta Euri!!

2. L’Animetal de li mortacci vostri 

Guardate quanto è minaccioso quel jack... quasi quanto le lacrime da pierrot del teschio acquistato in un discount dell'orrore. Da tenere d'occhio 'sti animetal, spesso piazzano opere d'arte degne della Gallery in copertina.

 

 

3. Press start to play!

Una copertina che ci ricorda quanto è stato rapido il progresso della Computer grafica. Purtroppo non è stato indolore...

 

4. Sono pienamente d’accordo a metà

Un Dolph Lundgren in mutande viene stranamente massacrato da....cosa? Una tromba d'aria? Un peto particolarmente esagerato? Una bomba economica che fa danni solo all'esatta metà delle cose? Applausi per l'espressione sorridente di Dolph da vero ebete.

 

5. Vengo subito!

Rimasta fuori per un pelo dalla Gallery "per Adulti" questa immensa schifezza ad opera del fotografo Andres Serrano si intitola "Sangue e Sperma III", ed ovviamente contiene entrambi gli ingredienti nominati nel titolo. Il gioco di parole col titolo "Load"* non è il massimo della classe, ma pensate ai rapporti tra il fotografo ed i Metallica. TALLICA:"Allora Andres, 'sta foto? Come viene?" SERRANO:"Finalmente è pronta! Sono venuto bene...Mi ci sono voluti quattro tentativi. Scusate adesso devo farmi un taglio e mescolare il sangue prima che si raffreddi il tutto. Però poi un bello zabaione non me lo toglie nessuno!" TALLICA:"..."

E si conclude l’odierna visita alla “Gallery”. La certezza che abbiate apprezzato l’esperienza museale ci infonde coraggio e fiducia nel futuro. Tornate a visitarci e parlate agli amici e parenti di quanto avete visto!

 

Ricordiamo inoltre che i precedenti appuntamenti con “The Gallery sono disponibili cliccando sull’immagine identica a quella ad inizio post locata  nella sinistrorsa colonna di sinistra.

Arriveduàr!!

*per i curiosi, nello slang ameregano la parola “load”  viene usata per indicare il liquido seminale maschile. E’ stato difficilissimo cercare un sinonimo di sborrat-Oops!!

 

Un commento su “The Gallery XXXI

  1. Pingback: The Gallery CXV | Rude Awake Metal

Commenti intelligenti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...