The Gallery-XI- Dio Edition-


Nella settimana che il blog dedica alla memoria di Ronnie James Dio scomparso un anno fa, ricorda che “The Gallery” ha allestito  in una sala del suo ampio e confortevole spazio, una personale dedicata alle copertine dei dischi del cantante scomparso. Godetevela e non dimenticate di omaggiare il  folletto italo-ameregano ascoltando le sue immortali performance.


 

 

 

1. Il lupo perde il pelo e fa schifo uguale

Un greatest hits che piazza in copertina una tremenda illustrazione di un lupo. Almeno credo sia un lupo...

Ricordate questi due? apparsi qualche Gallery fa..

2. 40°all’ombra del lenzuolo

Dimenticate il filmetto classico della commedia sexy: qui niente Barbara Bouchet nuda, ma un bimbo pacioccone che dorme su un letto che sembra una cassapanca.

3. Un dattero senziente?

Un mostriciattolo color dattero dal grande cervello che fila e fonde. Ma sono braccia quelle? Assomigliano a delle cosce di pollo.

4. E il naufragar m’è dolce in questo mare

Il demone di "Holy Diver" affoga in un mare di inchiostro blu elettrico, proprio come gli immortali versi del poeta "morto de gobba". "Duccio Smarmellaaaa!!"

5. Il Drago Allegro

Il drago che sorride come un tele venditore alla Mastrota è la cifra stilistica di questa copertina. Viva la sfera del drago...

6.Scatolette di Tonno all’attacco!!

Saranno pure arrabbiate 'ste macchine, ma cacchio se son ridicole. Il robot a sinistra si esibisce in un'imitazione di Michael Jackson in Thriller, quello davanti auspica un posto da giardiniere.

 

7. Rifatti la foto che sei peggiorato…

Tutto sbagliato, la posa e l'espressione trasformano questa copertina nella più brutta cover mai vista su un disco di Dio.

Ci sarebbe anche questa, ma è un best of che fa parte di una linea che racchiude millemila artisti Polygram...è una cover anonima più degna del cestone nei supermercati!

Si conclude qui il giro delle opere nella personale di “Dio”. Non abbiate timore, la prossima settimana “The Gallery” sarà ancora qui con altri orrori d’autore per sollazzare i vostri istinti suicidi. Ricordate sempre di dare un’occhiata ai precedenti appuntamenti di “The Gallery” cliccando l’omonima voce nel box dal titolo ultra-maschio “Le Rubriche del Metallo”.

Ricordo che  per la settimana dedicata Ronnie arriveranno: una raccolta di performance dal vivo, i migliori tributi e cover, i peggiori ed opportunistici tributi oltre al consueto appuntamento con “Quel Rude Venerdì Metallico”. Non potete non leggerli…o sì?


Un commento su “The Gallery-XI- Dio Edition-

  1. Pingback: Il Dio delle performance! « Rude Awake Metal

Commenti intelligenti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...