The Gallery X (oversize X anniversary edition)


Riapre solo per voi “The Gallery” e  se continuate a tornare ci sarà un motivo. Forse la continua offerta di nuove opere d’arte, forse l’estrema professionalità delle nostre guide, forse e  soprattutto tanta, ma proprio tanta, incoscienza. Avanti con la visita dunque:

1.Vola mio mini pony…

Un pegaso con le ali da pipistrello, affetto da artrite reumatoide alle zampe, criniera alla Fonzie e anello al naso. Erano quasi meglio i minipony, no davvero.

2….ma portate pure gli altri!

Guardate questo disegno, per nulla pacchiano e vi convincerete che i Pegazus meritano un posto d'onore nella "Gallery". Le zampe del cavallo sono più belle delle gambe della modella che si sta spaccando l'osso del collo non si sa per quale motivo.

I Pegazus sono un gruppo che fa del buon gusto per le copertine una necessità irrinunciabile. Si fa notare la sobria scelta cromatica di questo artwork insieme all'indubbia efficacia del disegno dell'animale. Capolavoro

No è troppo, davvero. Neanche lo stereotipato camionista ignorante, abbonato al traffico del tratto appenninico dell'A1, potrebbe trovare bella una roba del genere. Peggiorare i propri artwork di disco in disco non è da tutti.

3. Se non possiamo disegnare cavalli, fotografiamoli. 

Va bene, ma almeno il disegno intorno che sia all’altezza. Notate come i cavalieri dell’apocallise  cavalchino tutti  un bel pony di razza. Non guardate come hanno scritto W.A.S.P., vi prego! No…NOooooOO!!(pure col bordo seghettato..ma perchè?)

4. Evocativo ed ermetico

Potrebbe essere evocativo, ma esattamente che cazzo sarebbe? Molte le ipotesi, un'ala di un aereo, un costone di roccia, il naso di Pinocchio. Ci vorrebbe quel sant'uomo di Giacobbo per capirlo...

5.Uccelli che svolazzano felici dopo un’esplosione atomica

Fa sempre la sua porca figura (di merda) l'aquila dei Primal Fear, anche se in questo primo piano ricorda in modo preoccupante un gallo arrapato.

6.X bonus

Non è bello ciò che è bello, ma che bello, che bello che bello! L'Eddie di gomma dico...

Se ci provate riuscite sicuramente a fare di meglio. Fa così schifo che ho cancellato questa didascalia sedici volte, commentando ora questo ora quell'elemento dimmerda.

Stesso problema per questa didascalia. Senza ritegno proprio...

Bene, anche oggi “The Gallery” si congeda e chiude i battenti, sperando che la mano di qualcuno non ci rimanga in mezzo. Appuntamento alla prossima settimana!

E sono dieci! Ma quanto è bella quella “X” in cima al post?  Grazie a tutti per gli apprezzamenti, mai troppi! Dieci Gallerie e la vaga idea di sfornare una sorta di votazione/best of a fine anno, chi può dirlo?

Intanto vi invito, se li avete colpevolmente saltati, a recuperare i primi nove appuntamenti con “The Gallery”, cliccando nel box dal nome significante “Le Rubriche del Metallo”. 
(Già che ci siete, date un’occhiata anche alla pagina Facebook del blog, magari solo per distrarvi. )

Il tipico visitatore della "Gallery" a fine visita. (Lars fai schifo...ma non per la bavetta, proprio come suoni al giorno d'oggi)



Annunci

2 commenti su “The Gallery X (oversize X anniversary edition)

  1. Mazza, brutte forte le copertine dei pegasus! La copertina di X Factor mi ricorda vagamente un capo d’abbigliamento…

Commenti intelligenti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...