Immolation-Majesty and Decay


Il Death Metal attraversa un  periodo costellato di ottime uscite e gli Immolation sono solo gli ultimi dei grandi nomi ad aver sfornato un discone (Obituary a parte…). Attivi da più di venti anni, i deathsters  “ameregani” reduci da un disco solido come “Shadow in the light”, ci sbattono in faccia questo pesante maglio sonoro, composto da dieci canzoni devastanti (più due intro) che  si susseguono intersecando tempi velocissimi a rallentamenti ossessivi. Ci sono punte di cattiveria sonora inusitata, impreziosite dai sapienti cambi di tempo già citati.  La maestria dei quattro porta alla totale immersione dell’ascoltatore nell’abisso sonoro, prodotto brillantemente con suoni cattivi quanto cristallini. Questo è un disco talmente dinamico che non ci si annoia mai tra sensazioni dal retrogusto epico, blast beat e pattern ritmici molto personali, non c’è nemmeno un riempitivo che ricicla il solito riff.

Nemmeno un difetto? Forse l’ugola di Ross Dolan è poco duttile, ma riesce a non sfigurare col suo growl basso e cavernoso.

Disco da avere anche se non avete mai ascoltato gli Immolation, ne vale davvero la pena. Inoltre un artwork da dieci e lode…la copertina è fantastica!

Tracklist:

01. Intro
02. The Purge
03. A Token Of Malice
04. Majesty And Decay
05. Divine Code
06. In Human Form
07. A Glorious Epoch
08. Interlude
09. A Thunderous Consequence
10. The Rapture of Ghosts
11. Power And Shame
12. The Comfort of Cowards

Voto:

Ross Dolan mentre esegue "The Purge"

Annunci

Un commento su “Immolation-Majesty and Decay

  1. Pingback: Immolation-Providence EP « Rude Awake Metal

Commenti intelligenti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...